Export del Made in Italy: il lusso avanza

Export del Made in Italy: il lusso avanza

Il Made in Italy va alla grande soprattutto per quanto riguarda le esportazioni, che stanno avendo un ottimo successo, nonostante questo brutto momento di crisi economica e di recessione

da in Alta Società, Beni di Lusso, Curiosità, Luxury Brand
Ultimo aggiornamento:

    marchi luxury

    Il lusso italiano va alla grande, soprattutto quando si parla di export. La crisi economica non sembra aver toccato quasi per nulla questo settore italiano, dal momento che ai vecchi mercati, che godono di ottima salute, si vanno aggiundendo nuovi spazi dove esportare i nostri beni di lusso accessibile: il Made in Italy, in qualsiasi settore, va alla grande, rappresentando il 14 per cento di tutto l’export italiano, con ottime previsioni future, dal momento che si prevede che entro il 2015 salira’ a 13 miliardi, 3,8 miliardi in piu’ rispetto al 2009.

    L’export di beni di lusso crescera’ del 46 per cento rispetto agli stessi dati dell’anno scorso, grazie anche ai nuovi paesi emergenti, come la Russia, la Cina, il Vietnam, gli Emirati Arabi, che danno ottime prospettive di una crescita ancora maggiore, dando al nostro paese maggiori opportunita’ di sviluppo, secondo quanto riportato dal rapporto del Centro studi Confindustria, Prometeia e Sace, presentato nei giorni scorsi a Roma.

    Secondo questo rapporto “il made in Italy ha un potenziale enorme. Sono andati avanti alcuni grandi marchi, ma dietro ci sono le truppe corazzate delle più piccole che hanno prodotti di qualità“, queste le parole di Paolo Zegna, vice presidente di Confindustria per l’internazionalizzazione.


    Immagine presa da:
    luxury.myblog.it.

    277

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alta SocietàBeni di LussoCuriositàLuxury Brand
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI