Ferrari è il marchio più forte al mondo: altro anno da record per il Cavallino Rampante

Ferrari è il marchio più forte al mondo: altro anno da record per il Cavallino Rampante

Ferrari si conferma il marchio più forte al mondo secondo lo studio di Brand Finance: per il Cavallino Rampante il 2013 si è chiuso con un altro record come il miglior anno della sua storia

da
Ultimo aggiornamento:

    La Ferrari 2013

    Ferrari è il marchio più forte al mondo. A dirlo è la Brand Finance, società inglese leader nella valutazione dei marchi, che ha pubblicato la sua annuale classifica confermando la forza del Cavallino Rampante per il secondo anno consecutivo. Una notizia ottima per la casa automobilistica di Maranello che arriva in un momento altrettanto positivo dopo la conferma dei conti per il 2013. Per Ferrari infatti, l’anno da poco concluso è stato al di sopra delle attese, andando a migliorare i dati del 2012 che già era stato il migliore dalla fondazione. Una grande soddisfazione per le Rosse, non c’è che dire.

    Lo studio di Brand Finance ha confermato sul podio Ferrari come il marchio più forte al mondo, davanti a colossi quali Coca-Cola, Google, Hermès e Disney: la classifica considera molti fattori che non sono soltanto economici come i risultati, ma anche la notorietà, la fedeltà dei clienti e la qualità delle risorse umane. Tutti aspetti di cui Ferrari si occupa con grande attenzione e che raccontano lo stile di un’azienda made in Italy che va oltre le splendide auto.

    Sono felice e orgoglioso che questo riconoscimento ci sia stato dato per la seconda volta consecutiva”, sono state le prime parole del presidente Luca Cordero di Montezemolo. “Mi fa particolarmente piacere che ciò accada proprio oggi, quando ricorre l’anniversario della nascita del nostro Fondatore e quando stiamo per approvare, al termine della riunione del Consiglio d’Amministrazione di oggi pomeriggio, risultati economici da record nel 2013”.

    In effetti i dati dell’anno appena chiuso confermano un trend più che positivo per il gruppo di Maranello: dopo il record registrato nel 2012, i numeri del 2013 alzano il tiro, segnando un nuovo record.

    2,3 miliardi di euro il fatturato con una crescita del 5%, un utile nella gestione ordinaria di 363,5 milioni (+ 8,3%) e un utile netto di 246 milioni (+5,4%) con una posizione finanziaria industriale netta di 1,36 miliardi, la migliore di sempre

    Tutti numeri da capogiro che assumono un valore ancora più alto pensando alla scelta strategica di Ferrari che nel 2013 ha deciso di ridurre del 5% il numero di vetture omologate in vendita, scendendo sotto quota 7mila per il 2013. Inoltre il 2013 ha visto investimenti in ricerca pari a 337 milioni di euro, circa il 15% del fatturato.

    Meno vetture sul mercato ma più lusso, ricerca, attenzione ai dettagli e rapporto con i clienti: una strategia che si è rivelata vincente e che ha permesso alla casa di Maranello di creare nuovi capolavori a quattro ruote come la California T. Per il Cavallino Rampante il nuovo anno non poteva iniziare meglio.

    468

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ultimo aggiornamento: Domenica 29/05/2016 08:10
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI