Ferrari in saldo alla Hamptons Auto Classic

A New York ieri una grande asta di auto d’epoca durante la quale c’è stata la possibilità di aggiudicarsi un’auto di lusso a buon mercato rispetto gli standard

da , il

    Anche in un momento di crisi i veri collezionisti non si tirano indietro e fanno grossi investimenti su pezzi d’arte, auto di lusso e oggetti da collezione in edizione limitata, per non parlare poi del denaro sborsato da ricconi per acquistare pezzi unici.

    Segna un nuovo record, nonostante questo contesto economico molto critico, la vendita di una Ferrari 250 Testa Rossa in occasione dell’asta ospitata dalla Ferrari di Maranello, “Leggenda e Passione”. Le auto d’epoca tirano comunque, crisi o non crisi, ma non è detto che tutto vada sempre così bene, anche se si tratta di una Ferrari.

    Anche se una rara Ferrari del 1957 è stata venduta per 12 milioni di dollari questo non significa che tutti i modelli d’epoca Ferrari siano in grado di segnare dei nuovi record. Altra grande occasione per aggiudicarsi un auto d’epoca, ma forse anche a buon mercato, è stata certamente l’asta di ieri a New York alla Hamptons Auto Classic, dove alcuni ricconi che sono stati costretti a vendere le loro vile di lusso hanno messo in vendita anche la collezione di auto che non hanno più modo di conservare.

    La stella dell’asta di ieri era una 250 GT Cabriolet Pininfarina serie II del 1962 in vendita per circa 575.000 dollari. Vi farò sapere in seguito quali vantaggiosi affari sono stAti conclusi ieri A New York facendo felici altri collezionisti di auto.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati