Ferrari per l’Emilia: cerimonia speciale per la consegna della Ferrari 599XX Evo

Ferrari per l’Emilia: cerimonia speciale per la consegna della Ferrari 599XX Evo

ferrari 599xxevo consegna

Una conclusione in grande stile per l’asta organizzata da Ferrari a favore delle popolazioni dell’Emilia colpite dal terremoto. Nel pomeriggio di sabato, a Monza, dove si è corso il Gran Premio d’Italia, il presidente Luca Cordero di Montezemolo, insieme ai due piloti della scuderia di Formula Uno, ha consegnato la speciale Ferrari 599XX Evo al suo nuovo proprietario, Benjamin Sloss, che si è aggiudicato la vettura per 1,4 milioni di euro. Emozioni e sorrisi per il generoso appassionato del Cavallino ma ancor di più per quelle persone toccate dal sisma che potranno far conto sul supporto di Ferrari.

L’asta, organizzata dalla casa automobilistica dopo il tremendo sisma che ha sconvolto l’Emilia lo scorso maggio, ha avuto un grande successo. Il pezzo più ambito era la 599 XX Evo, una berlinetta sportiva dotata di elementi unici realizzati appositamente per l’asta.

Non era certo l’unico lotto, ma di sicuro quello che ha scatenato le attenzioni degli appassionati del Cavallino: ad aggiudicarselo Sloss, dalla California, che ha ricevuto le chiavi direttamente dal presidente del gruppo e dai due piloti del team di Formula Uno Fernando Alonso e Felipe Massa.

Per l’occasione la foto della consegna è stata scattata nel paddock di Monza con un emozionatissimo Sloss, sorridente e felice. Il ricavato dell’asta andrà a sostegno delle famiglie delle vittime del terremoto che ha toccato una delle zone più produttive d’Italia, a poca distanza dalla stessa sede storica del gruppo di Maranello.

(foto Ferrari)

293

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Lun 10/09/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento