Festival de la Plaisance 2009, misure contro la crisi

Con il Festival International de la Plaisance di Cannes 2009 si è aperta ufficialmente la stagione dei saloni nautici autunnali, settore che quest’anno purtroppo patisce la forte crisi che ha coinvolto l’intero mercato dei beni di lusso

da , il

    E’ stato inaugurato ieri il Festival International de la Plaisance di Cannes 2009, grande appuntamento nautico dedicato alla nautica da diporto che quest’anno celebra la 32°edizione.

    Si è aperta così a Cannes la nuova stagione di saloni nautici che quest’anno purtroppo vivrà un’atmosfera particolarmente tetra a causa della crisi. Ma niente paura perché gli organizzatori sperano in numeri altrettanto buoni come quelli dell’edizione 2008. Vedremo.

    E proprio in merito a questo si pronuncia Eric de Saintdo, Commissario del Festival International de Plaisance di Cannes, attivo nel settore da oltre 10 anni, comunque con note abbastanza positive. La crisi c’è e anche il settore nautico ne è stato fortemente coinvolto, ma proprio per questo bisogna darsi parecchio da fare per rispondere in maniera adeguata.

    Da sempre l’universo della nautica è un ambiente di appassionati – spiega Eric de Saintdo – I grandi cantieri si battono e cercano soluzioni innovative per rispondere a un mercato in evoluzione: nuove carene, nuovi tipi di motori ibridi rispondenti alla crescente coscienza ecologica, una sempre più alta concentrazione sul design e qualità del servizio. Il nuovo attuale dato economico spinge tutti ad andare ancora più lontano, nella ricerca dell’eccellenza e della performance. L’intero settore è cosciente del fatto che in un momento in cui si ridistribuiscono le carte, è necessario esser ancor più esigenti al fine d’ottenere migliori performance economiche”.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati