Speciale Natale

Gioielli: all’asta il bracciale di Cartier di Wallis Simpson

Gioielli: all’asta il bracciale di Cartier di Wallis Simpson

Da Sotheby's sono stati battuti all'asta alcuni gioielli di Wallis Simpson, duchessa di Windsor, quasi tutti di Cartier battendo così un nuovo record

da in Bracciali di lusso, Cartier, Gioielli
Ultimo aggiornamento:

    BraccialettorecordWallisSimpson

    Ieri da Sotheby’s a Londra c’è stata un’importante asta di gioielli che ha segnato un nuovo record. Venti lotti presenti sono appartenuti a Wallis Simpson, divenuta duchessa di Windsor dopo aver sposa Edoardo VIII che per lei abdicò al trono del Regno Unito diventando così Duca di Windsor. Tra i lotti presenti c’era anche un bracciale a pantera di Cartier in diamanti battuto a 4,5 milioni di sterline che lo ha fatto diventare subito il bracciale e la creazione di Cartier più costosa mai battuta all’asta.

    Da Sotheby’s si è tenuta un’importante asta di gioielli che ha visto venti lotti appartenuti alla Duchessa di Windsor, Wallis Simpson. La maggior parte dei gioielli erano stati creati appositamente per la duchessa dalla maison Cartier, alla quale la celebre coppia si rivolgeva molto spesso, e sono stati tutti doni provenienti dal marito, il Duca di Windsor.

    Tra questi c’era anche un bracciale, la tipica pantera di Cartier ricoperta di diamanti, dono del Duca alla moglie, che è stata battuta all’asta per 4,5 milioni di sterline.

    Un altro gioiello venduto è stato invece una spilla a forma di fenicottero, sempre della maison francese, venduta per 1,7 milioni di sterline e un portasigarette in oro 18 carati con incisa la cartina d’Europa e dell’Africa del Nord che il Duca donò alla Simpson nel Natale 1935 in ricordo di tutti i viaggi fatti assieme. L’intera asta ha raccolto in tutto 8 milioni di sterline.

    301

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Bracciali di lussoCartierGioielli

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI