Speciale Natale

Gioielli Art Déco protagonisti da Christie’s a Parigi

Gioielli Art Déco protagonisti da Christie’s a Parigi
da in Accessori, Gioielli
Ultimo aggiornamento:

    anello diamante christies

    Il fascino dei gioielli Art Déco non accenna a diminuire tanto che l’asta tenuta lo scorso 6 giugno nella sede di Parigi di Christie’s ha visto nuovi record per il settore. In particolare un raro anello con diamante giallo è stato battuto per 623mila dollari diventando uno dei più costosi nel suo genere e il lotto più ambito dell’asta. L’anello monta infatti una pietra da 26.10 carati su una struttura in platino ed è stato il gioiello che ha riscosso maggior successo. L’asta si è poi conclusa con la vendita dell’80 percento dei lotti per un totale di 3,9 milioni di dollari.

    La serata dimostra ancora una volta come il mondo dell’alta gioielleria mantenga il suo fascino anche con modelli e stili di un tempo.

    Nel corso dell’asta altri lotti di gran valore sono stati battuti con prezzi da record come nel caso della collana a catena con maglie di cristallo di rocca alternate a maglie in rivière di diamanti di Cartier che è stata venduta per 413mila dollari, il triplo della stima di partenza.

    Christie’s ha poi battuto alcune creazioni di Suzanne Belperron, designer del tempo tra le più apprezzate che nel 1938 realizzò un bracciale in cristallo di rocca e diamanti e un paio di clip a forma d’ananas, anch’essi venduti, anche se il pezzo più ammirato della designer nel corso della serata parigina è stata un braccialetto con perle naturali e diamanti venduto a 151mila dollari.

    Tra i lotti da menzionare anche un braccialetto Art Déco in onice e giada realizzato da un altro nome importante del periodo Jean Fouquet che ha totalizzato 89mila dollari a fronte di una stima iniziale di 30mila dollari o un collier di diamanti venduto per 181mila dollari.

    Tutti i gioielli sono stati battuti per cifre di molto superiori alle stime iniziali, confermando l’attrattiva che i gioielli di quest’epoca esercitano sui collezionisti e gli estimatori.

    Lo avevamo visto anche per la vendita che la stessa casa d’asta aveva organizzato in collaborazione con Lily Safra, vedova del defunto Edmond J. Safra e tra le miliardarie più note per le sue attività filantropiche.

    In quel caso il totale era balzato alla cifra record di 37,5 milioni di dollari grazie ai gioielli della sua collezione privata dove spiccavano alcuni pezzi vintage, oltre a gioielli realizzati appositamente per la miliardaria.

    “Le perle naturali, i diamanti e i gioielli firmati rimangono le tre categorie più amate che hanno visto prezzi in ascesa nell’asta parigina”, ha confermato Marie-Laurence Tixier, capo del dipartimento gioielleria della casa d’asta a Parigi.

    Prossimi appuntamenti con i gioielli del passato per Christie’s il 12 e 13 giugno a New York e Londra.

    503

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AccessoriGioielli

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI