Gioielli, fatturato in calo per Damiani

Gioielli, fatturato in calo per Damiani

Anche il gruppo Damiani ha preso una brutta batosta a causa della recessione

da in Alta gioielleria, Curiosità, Damiani, Gioielli
Ultimo aggiornamento:

    Dopo Bulgari arriva la batosta anche per Damiani, che chiude il primo semestre con un fatturato in calo. Una situazione non proprio disastrosa ma in un momento del genere non possiamo tenerne conto.

    Il gruppo ha conseguito ricavi pari a 56,3 milioni di euro, rispetto ai 66, 1 milioni rispetto lo stesso semestre nello scorso anno. Inoltre l’analisi dei ricavi distribuiti per area geografica evidenzia un decremento dell’1,5% rispetto lo scorso anno con un ricavo di 43 milioni di euro.

    In Giappone invece il fatturato è pari a 3,3 milioni di euro con un decremento del 26,7 % rispetto lo scorso anno.

    Nelle Americhe invece sono stati registrati ricavi pari a 2,5 milioni di euro con un decremento non indifferente del 40,8%, nel resto del mondo il valore dei ricavi è di 7,4 milioni di euro con un decremento del 44,6% rispetto lo scorso anno.

    Il Gruppo Damiani non si lascia comunque scoraggiare, prende atto delle condizioni critiche del mercato e in un certo senso si dichiara soddisfatto per le azioni già intraprese che porteranno piccole svolte in futuro.

    203

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alta gioielleriaCuriositàDamianiGioielli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI