Speciale Natale

Gli orologi più belli del mondo, i vincitori del Grand Prix d’Horlogerie 2013 di Ginevra [FOTO]

Gli orologi più belli del mondo, i vincitori del Grand Prix d’Horlogerie 2013 di Ginevra [FOTO]

Gli orologi più belli del mondo vincitori del Grand Prix d'Horlogerie di Ginevra 2013, i modelli migliori e più innovativi dell'anno appena chiuso, protagonisti anche dei prossimi mesi

da in Accessori
Ultimo aggiornamento:

    Il Grand Prix d’Horlogerie di Ginevra ha chiuso il 2013 con l’assegnazione dei premi agli orologi più belli del mondo, modelli che hanno caratterizzato l’anno e che troveremo come grandi protagonisti anche per i prossimi mesi. Non è semplice scegliere i modelli più belli in un settore che produce pezzi di altissima fattura e che si contraddistingue proprio per l’eccezionalità delle creazioni. Giunta alla 13esima edizione, la manifestazione di Ginevra unisce esperti del settore che hanno giudicato gli orologi delle grandi maison, premiando come l’orologio più bello del mondo il Constant Escapement L.M. di Girard-Perregaux. Vediamo quali sono tutti i modelli premiati.

    Un vincitore in realtà lo conosciamo già e si tratta de l’Heure du Diamant di Chopard che ha vinto il titolo di miglior orologio gioiello. La kermesse infatti premia non solo l’orologio più bello dell’anno in assoluto, ma anche i migliori in singole categorie.

    Il Grand Prix d’Horlogerie è un appuntamento molto importante per il settore, che richiama moltie maison del settore, anche se non tutti i grandi marchi partecipano: mancano i marchi del Gruppo Swatch e singole maison come Rolex, che però è presente con Tudor, Patek Philippe e Vacheron Constantin. La kermesse nasce con l’idea di promuovere la creatività e i nuovi talenti dell’alta orologeria, sottolineando l’alta qualità di marchi e prodotti nuovi in un settore molto difficile come è quello dell’orologeria d’eccellenza.

    Varie le categorie, a iniziare da quella del Grand Prix de l’Aiguille d’Or, premio principale che si assegna all’orologio più bello in assoluto e che, come abbiamo visto, è andato al Constant Escapement L.M. di Girard-Perregaux.

    Il Prix de la Grande Complication, destinato all’orologio con la più bella complicazione è andato al 1815 Rattrapante Perpetual Calendar di A. Lange & Söhne, che riceve anche il premio del pubblico, mentre nella categoria Prix de la Complication pour Dame per gli orologi complicati da donna il premio è andato al Lady Arpels Ballerine Enchantée della nota casa di gioielleria e orologeria Van Cleef & Arpels.

    Il titolo di miglior orologio da donna, il Prix de la Montre Dame, va al Rondo Translucide Champagne di DeLaneau.

    Categoria uomo invece, troviamo l’orologio più bello, il V-8R di Voutilainen, premiato con il Prix de la Montre Homme, mentre il modello più complicato, a cui si assegna il Prix de la Complication pour Homme è andato al Logical One di Romain Gauthier.

    Il Prix de l’Innovation per l’orologio più innovativo va al Deep Space Tourbillon di Vianney Halter; Chanel Orologi viene premiata per il miglior orologio realizzato con tecniche artigianale, con il Mademoiselle Privé Camélia Brodé.

    Miglior orologio sportivo è lo Zenith El Primero Stratos Flyback Striking 10th; orologio rivelazione dell’anno è il Type 3 – Le Scaphandrier di Ressence, mentre il modello più bello con prezzo inferiore a 7.550 franchi svizzeri, premiato con il Prix de la Petite Aiguille, è Jumping Second Pilot di Habring2. Infine, il Prix Revival, per il miglior orologio reinterpretato, va all’Heritage Black Bay di Tudor.

    543

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI