Gli orologi vincitori del Grand Prix D’Horlogerie De Genève 2016

La manifestazione che ogni anno premia i migliori orologi al mondo

da , il

    Si è appena conclusa la premiazione del Grand Prix D’Horlogerie De Genève 2016, la “notte degli Oscar” del mondo dell’orologeria. Gli orologi vincitori decretati il 10 novembre dalla giuria internazionale del GPHG riunita al Théâtre du Léman di Ginevra sono 17, fra cui l’ambitissimo “Aiguille d’Or” Grand Prix. Gli orologi premiati saranno adesso esposti alla Dubai Watch Week dal 15 al 19 novembre.

    L’Aiguille d’Or

    L’“Aiguille d’Or” Grand Prix 2016 al Chronomètre Ferdinand Berthoud FB 1, un elegante orologio con cassa di 44 millimetri in oro bianco e titanio, quadrante semischeletrato in rutenio e cinturino nero in alligatore con fibbia déployante in oro bianco.

    Premio orologio donna

    Premio orologio donna al Limelight Gala Milanese Bracelet di Piaget, con cassa in oro rosa 18K adornata da 62 diamanti taglio brillante da 1,76 carati. Quadrante argenté con numeri romani in oro rosa, movimento al quarzo e bracciale in maglia Milanese in oro rosa 18K con fibbia in oro rosa adornata da un diamante da 0,01 carato.

    Premio orologio donna Alta Orologeria

    Premio orologio donna Alta Orologeria al Cat’s Eye Tourbillon with Gold Bridge di Girard-Perregaux con quadrante in madreperla e pavé di oltre mille diamanti a effetto neve. Il fondello della cassa è in oro bianco e il cinturino è in coccodrillo con fibbia pieghevole.

    Premio orologio uomo

    Premio orologio uomo al 1941 Remontoire di Grönefeld, la cui produzione è limitata a soli pochi esemplari. Ispirandosi dal campanile della basilica vicina al loro quartier generale, Bart e Tim hanno dato vita ad un elegante capolavoro con una cassa da 39,5 mm di diametro.

    Premio orologio cronografo

    Premio orologio cronografo al 1858 Chronograph Tachymeter Limited Edition di Montblanc prodotto in 100 esemplari. Ispirato ai leggendari orologi Minerva, è un orologio che racchiude in se il vintage e il moderno inuna cassa da 44 mm in oro rosso 18 K e anse sottili.

    Premio orologio Tourbillon

    Premio orologio Tourbillon a La Esmeralda Tourbillon di Girard-Perregaux, un segnatempo che necessita di più di due settimane di lavoro per completare manualmente tutti i componenti del suo movimento. Con una cassa in oro rosa

    da 44 mm e un cinturino in alligatore nero cucito a mano, è sicuramente un orologio di lusso da non perdere.

    Premio orologio calendario

    Premio orologio calendario al Legacy Machine Perpetual di MB&F, con un processore meccanico rivoluzionario basato su 28 giorni a cui aggiunge giorni supplementari con un sistema infallibile che si auto-protegge dalla manipolazione errata.

    Premio orologio con meccanica eccezionale

    Premio orologio con meccanica eccezionale al Royal Oak Concept Supersonnerie di Audemars Piguet, un segnatempo spettacolare con cassa in titanio super-leggera di 16.50 mm e prestazioni acustiche senza precedenti. Audemars Piguet, con la collaborazione dell’Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne ha del resto investito molto negli studi sull’audio-misurazione per superare la diffusione del rumore causato dalla intelaiatura robusta, che è necessario per un buon livello di resistenza all’acqua.

    Premio Petite Aiguille

    Premio Petite Aiguille all’Heritage Black Bay Bronze della maison Tudor, un segnatempo subacqueo con cassa in bronzo di 43 mm. Dalle caratteristiche vicine ai primi orologi subacquei del marchio, ha un calibro preciso e robusto ad alte prestazioni e garantisce un’autonomia di 70 ore.

    Premio orologio sportivo

    Premio orologio sportivo allo Scafograf 300 di Eberhard & Co, un modello subacqueo che rilancia la collezione Scafograf degli anni ’50, ma in chiave moderna. Impermeabile fino a 300 mt, ha un cinturino nero in gomma, una cassa in acciaio di 43 mm e una lunetta in ceramica girevole unidirezionale.

    Premio orologio gioiello

    Premio orologio gioiello al Secret Watch “Signature Grenat” di Chanel, che ben rappresenta tutta la creatività dell’alta gioielleria del brand francese. Un bracciale in oro bianco 18 carati cosparsi di diamanti e da zaffiri arancioni, e al suo centro, una granata Carmine di 52.61 carati che si apre delicatamente per rivelare un orologio a quadrato curvo con diamanti.

    Premio orologio artistico

    Premio orologio artistico al Protocole XXL “Secrets & Lights” Venice Micro-Mosaic di Piaget, decorato usando la tecnica del micro-mosaico e che illustra l’estrema creatività del brand. L’artista italiano Cesare Bella ha creato un capolavoro di precisione giustapponendo quasi cinquemila minuscole tessere di vetro che si combinano per rivelare una vista notevole della basilica di Santa Maria della Salute sul Canal Grande .

    Premio orologio revival

    Premio orologio revival al Heuer Monza Chronograph di TAG Heuer, una riedizione dopo 40 anni per festeggiare il primo titolo di campione del mondo F1 di Niki Lauda con la Ferrari. Impermeabile fino a 100 metri, ha una cassa realizzata in titanio di grado 5 e cinturino in pelle di vitello pieno fiore nera impunturata.

    Premio orologio Travel Time

    Premio orologio Travel Time al Fabergé Visionnaire DTZ di Fabergé, con movimento progettato esclusivamente per Fabergé da Agenhor Manufacture. Il modello adotta un metodo logico e intuitivo di visualizzare due fusi orari simultaneamente.

    Orologio premiato dal pubblico

    Il pubblico ha premiato il 33 bis Quai des Bergues di Czapek Genève, un orologio impermeabile fino a 30 metri con un fondello in vetro zaffiro antiriflesso e vista sul movimento esclusivo Czapek con una riserva di carica di 7 giorni sviluppato in collaborazione con Chronode.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati