Gucci Flora capsule collection Giappone, la maison celebra 50 anni nel paese del Sol Levante

Gucci Flora capsule collection Giappone, la maison celebra 50 anni nel paese del Sol Levante

Gucci festeggia 50 anni di presenza in Giappone e lo fa con una capsule collection Flora di borse, scarpe, gioielli e abbigliamento, oltre a eventi e manifestazioni in tutto il paese

da
Ultimo aggiornamento:

    guccis capsule collection giappone 1

    Una capsule collection dedicata al Giappone e tanti eventi per celebrare i 50 anni di Gucci nel paese del Sol Levante. La maison fiorentina celebra questo anniversario così speciale con una collezione disegnata da Frida Giannini ispirata all’iconico motivo Flora, creato nel 1966 a due anni di distanza dall’apertura della prima boutique nel paese orientale. Borse, scarpe, gioielli e abbigliamento che rendono omaggio alla tradizione e all’arte giapponese e una serie di eventi che porterà la griffe in Giappone nel corso dell’anno con cene, manifestazioni, mostre e sfilate.

    Cinquant’anni di successi per Gucci in Giappone che ora la maison vuole celebrare nel suo stile. Era il 1964, anno delle Olimpiadi di Tokyo, quando la maison fiorentina apriva il suo primo negozio nel quartiere Ginza a Tokyo: il rapporto però era iniziato negli anni Quaranta, dopo la guerra, quando le materie prime erano ancora scarse: erano gli artigiani giapponesi a lavorare il bambù per realizzare una delle icone della casa di moda, il manico della Bamboo Bag.

    Dopo cinquant’anni questo rapporto è sempre più forte e la maison ha deciso di fare le cose in grande. Frida Gianni ha così disegnato una capsule collection con borse, gioielli, scarpe e abbigliamento, dove il motivo Flora mette in luce tutte le affinità che lo legano all’arte e alla tradizione nipponica. Capo simbolo della collezione, già icona della griffe, è il foulard di seta: il ricavato delle vendite verrà interamente devoluto all’iniziativa “Unesco Association Scholarship – Gucci Scholar”.

    gucci capsule collection giappone 2

    Tante le iniziative che segneranno il 2014. A marzo sarà inaugurata a Shinjuku la “Gucci House of Artistan”, dove si terranno dimostrazioni dal vivo delle tecniche artigianali che permettono di realizzare le borse, scarpe, gioielli e i foulard che hanno reso la maison una delle grandi della moda e dell’eleganza.

    gucci capsule collection giappone 3

    Nuova apertura invece a maggio per il flagship store di Aoyama, a Omotesando, Tokyo: lo spazio, dopo un attento restyling, vedrà la presentazione di un’altra capsule collection made to measure “Lapo’s Wardrobe”, firmata da Frida Giannini e Lapo Elkann, oltre a un allestimento speciale di creazioni Gucci Première.

    Galà di beneficenza e una serie di eventi in tutto il paese nella seconda metà dell’anno con Frida Giannini e Patrizio di Marco, presidente e Ceo di Gucci, padroni di casa per una cena in onore dell’Unesco. La capsule collection sarà in vendita da aprile in tutte le boutique e gli store della maison: una buona occasione per progettare un viaggio in Giappone.

    512

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ultimo aggiornamento: Domenica 29/05/2016 08:10
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI