Guida Michelin 2016: i migliori ristoranti e le nuove stelle [FOTO]

Guida Michelin 2016: i migliori ristoranti e le nuove stelle [FOTO]

Come ogni anno, la Guida Michelin 2016 assegna l'ambito riconoscimento ai migliori ristoranti d'Italia, rivelando le nuove stelle e alcuni inaspettati colpi di scena.

da in Ristoranti di Lusso
Ultimo aggiornamento:

    La Guida Michelin 2016 consacra come ogni anno i migliori ristoranti e le nuove stelle, attestandosi come principale riferimento nel campo della valutazione di qualità, nel settore della ristorazione e delle strutture alberghiere. Anche stavolta, dunque, la pubblicazione dell’azienda francese si propone come utile strumento per chi viaggia, fornendo le votazioni redatte dagli ispettori che lavorano in assoluto anonimato. La Guida rossa Michelin svela i nuovi ristoranti stellati ma anche gli inaspettati declassamenti!

    Le pubblicazioni annuali della Guida Michelin sono frutto del lavoro lungo e puntuale, svolto come ogni anno dagli ispettori dell’azienda, chiamati a viaggiare in tutto il mondo alla ricerca dei migliori alberghi e ristoranti. Il principale giudizio di valutazione è conferito attraverso l’assegnazione di stelle Michelin, da una fino ad un massimo di tre, che mirano a sintetizzare il giudizio su uno stabilimento, considerando pulizia, qualità e servizi. Rispetto alle 332 strutture premiate del 2015, quest’anno i ristoranti stellati salgono a 334, di cui 24 nuove stelle.

    Nel corso della presentazione della Guida Michelin 2016, avvenuta lo scorso 10 dicembre, sono state svelati i ristoranti premiati per la prima volta, ma non sono mancati i colpi di scena, con strutture declassate da 2 a 1 stella. Nell’ambito delle new entry, si distinguono diversi ristoranti di qualità come L’Argine a Vencò di Antonia Klugmann, Borgo San Jacopo di Peter Brunel, La Tana di Alessandro Dal Degan. Fra i ristoranti di Milano con stella Michelin, figurano, tra gli altri, Seta di Antonio Guida e Tokuyoshi di Yoji Tokuyoshi. Ne guadagna una in più passando a due stelle, Casa Perbellini a Verona, dello chef Giancarlo Perbellini che ha saputo puntare su prodotto e ospitalità.

    A fronte di alcune conferme, come quella delle tre stelle di La Pergola, uno dei ristoranti con terrazza a Roma, come abbiamo già anticipato, la nuova guida Michelin 2016 comporta pure alcuni declassamenti.

    Si tratta del Combal Zero di Davide Scabin che perde una stella. Stessa sorte è toccata a Il Postale di Perugia, a La Gazza Ladra di Modica e a The Cesar di Ladispoli. Perdono l’ambito riconoscimento anche il ristorante Trussardi alla Scala e Al Pont de Ferr di Milano.

    Se volete saperne di più sulla Guida Michelin 2016 dell’Italia, sfogliate la nostra gallery correlata. Potrete conoscere le nuove stelle e tutti i ristoranti migliori del Bel paese.

    440

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ristoranti di Lusso Ultimo aggiornamento: Venerdì 11/12/2015 17:09
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI