Hotel di lusso: nuovo albergo a Manhattan ad Agosto

Il 1 agosto aprirà i battenti Cassa Hotel & Residence, creato dall’architetto Enrique Norten della TEN Arquitectos in collaborazione con CetraRuddy

da , il

    cassahotel

    Nasce a Manhattan un nuovo hotel che si preannuncia un vero must della Grande Mela. Il 1 agosto aprirà i battenti Cassa Hotel & Residence, creato dall’architetto Enrique Norten della TEN Arquitectos in collaborazione con CetraRuddy. Un grattacielo che si erge come un obelisco in mezzo alla città e ospiterà 166 camere di albergo, 57 residenze, un ristorante e ovviamente negozi. Le camere sono finemente arredate, con televisori a schermo piatto da 42 pollici, lenzuola della Frette, prodotti da bagno firmati Angelo Caroli, fotografie di Irene Mamiye. Gli ospiti potranno poi usufruire di una biblioteca di libri di moda e di arte firmata Rizzoli e Taschen.

    Entrando nella hall si viene abbracciati da un clima accogliente e intimo, dove l’incontro tra le pareti nero vulcano, lucidate in uno splendore opaco, crea una texture unica che la contraddistingue per la grande personalità.

    Il banco della reception è stato pensato a forma di boomerang, il che aggiunge un ulteriore elemento distintivo, in netto contrasto con lo spazio circostante: il colore pensato infatti è assolutamente in contrasto con il nero delle pareti. Immaginate un rosso pomodoro colto nel momento della massima maturazione.

    Il personale è stato istruito per essere disponibile e cortese senza eccessi, pronto ad esaudire ogni richiesta. Tra i punti forti dell’hotel c’è il servizio in camera, fornito da Dean & DeLuca, nome noto della ristorazione newyorkese istituito nel 1977 che fornisce il servizio di snack bar direttamente presso la vostra stanza, sia dolce che salato.

    I prezzi di base partono da 279 dollari a notte, che per essere in centro a New York non è male. Chiaro che più si sale nelle pretese più il prezzo è destinato a crescere ma si sa, a NY non si bada a queste cose.

    La posizione è invidiata. Per usare una metafora, il grattacielo butterà la sua ombra sulle vie dello shopping, dalla Quinta Strada, fino a Times

    Square, a due passi dalla via dei teatri, a Broadway.

    Lo diciamo sempre, se ci andate poi fateci sapere se è stato all’altezza delle vostre aspettative.

    foto tratta da luxist.com

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati