Speciale Natale

I 7 champagne più costosi al mondo dedicati alle occasioni speciali

I 7 champagne più costosi al mondo dedicati alle occasioni speciali
da in Champagne, Classifiche, Food & Drink
Ultimo aggiornamento: Sabato 05/11/2016 07:03

    champagne più costosi al mondo

    Gli champagne più costosi al mondo dedicati alle occasioni speciali sono anche l’emblema del lusso per eccellenza. Nettare pregiato denominato anche “il vino dei ricchi”, vede bottiglie molto pregiate che attirano l’interesse di collezionisti e degustatori. Da aprire per le ricorrenze speciali o per le festività di un certo rilievo, scopriamo quali sono le migliori bottiglie di champagne con cui brindare.

    Krug Private Cuvée

    Fondata nel 1843 da Joseph Krug nella zona di Reims, la maison di champagne Krug ha prodotto una bottiglia di Krug Private Cuvée che arriva a costare 1.500 euro. Krug approvvigiona le sue uve da circa 250 vigneti diversi, e il gusto del suo champagne è infatti un mosaico di grande complessità.

    Boerl & Kroff Brut

    La maison di champagne Drappier ha dato vita al Boerl & Kroff, un vino ottenuto da quando nel 1995 Michel Drappier volle tentare di vinificare separatamente i migliori grappoli del suo vigneto per ottenere uno champagne di qualità sorprendente. Il Brut Rose ottenuto da Pinot Meunier e Pinot Nero ha un costo pari a 1.646 euro a bottiglia.

    Moet & Chandon Dom Perignon White Gold

    Per l’edizione speciale Moet & Chandon Dom Perignon White Gold hanno pensato di racchiudere lo champagne in una bottiglia decorata da una guaina placcata di oro bianco. Il costo della bottiglia è di circa 1.900 euro, ma una Moet & Chandon jeroboam da 3 litri può arrivare a costare anche 12.000 euro.

    Bollinger Vieilles Vignes 2004

    Lo champagne Vieilles Vignes 2004 appartiene alla cantina Bollinger, una delle poche case di champagne che produce anche la maggioranza delle uve utilizzate per i suoi prodotti. Questo champagne è sicuramente un grande vino, che rientra fra le bottiglie più costose del mondo.

    Krug Clos d’Ambonnay 1998

    Lo champagne Krug Clos d’Ambonnay nasce nella primavera del 2008, prodotto da un piccolo vigneto che la maison possiede nel villaggio Grand Cru della Montagne de Reims. Uno fra gli champagne più costosi grazie alla sua rarità per via delle 3.000 bottiglie numerate, ha un prezzo che si aggira fra i 2.300 e i 3.000 euro.

     Moet & Chandon Dom Perignon Charles & Diana 1961

    Moet & Chandon fu scelta come fornitrice ufficiale dello champagne per il matrimonio del Principe Carlo con la Principessa Diana. In onore dell’anno di nascita della Principessa Diana, la maison decise di servire delle magnum Dom Perignon Vintage 1961 con un’etichetta speciale creata appositamente per questa memorabile giornata. Per commemorare l’evento furono in seguito prodotte delle bottiglie di champagne da 75 cl di quest’annata, del valore di oltre 3.000 euro.

    Gout de Diamants

    Firmata dal noto designer del lusso Alexander Amosu, la Gout de Diamants è la bottiglia di champagne più cara al mondo, ed è caratterizzata da una placca in oro bianco massiccio a cinque punte con un diamante da 19 carati, e un’etichetta incisa a mano nel prezioso metallo. Il Gout de Diamants ha un prezzo che sfiora gli 1,5 milioni di euro, ed è una combinazione perfetta tra l’intensità dell’uva Chardonnay e le note più accentuate del Pinot Nero e Pinot Meunier.

    912

    Speciale Natale

    ARTICOLI CORRELATI