I gioielli Manuel Bozzi si laureano all’Università di Firenze

MANUEL BOZZI ha aggiunto un nuovo fiore argenteo al suo occhiello, questa volta raggiungendo con la sua eccezionale arte orafa gli insoliti riflettori dell’ateneo fiorentino, diventando il protagonista di una tesi di laurea

da , il

    Nuovi successi per Manuel Bozzi sulla scia degli innumerevoli successi raggiunti nel 2008 dal brand e dal suo designer in tutto il mondo, Manuel Bozzi ha aggiunto così un nuovo fiore argenteo al suo occhiello, questa volta raggiungendo con la sua eccezionale arte orafa gli insoliti riflettori dell’ateneo fiorentino.

    I gioielli da lui realizzati per il progetto in comune con François Girbaud Jeanswell la leggenda del jeans –gioiello diventano soggetto di una Tesi di Laurea all’Università di Firenze.

    Il Jeanswell, frutto del sodalizio creativo tra il designer pisano Manuel Bozzi ed il genio del denim François Girbaud, viaggia dalla bottega orafa all’ambiente accademico dell’Università di Firenze tramite il lavoro preciso e puntiglioso di Larissa Bagni, brillante studentessa 25enne di S.Miniato (PI).

    Per laurearsi presso la Facoltà di Architettura di Firenze in Progettazione della Moda, Larissa Bagni ha elaborato una interessantissima tesi dal titolo “Trattandosi di jeans. La nobilitazione del denim attraverso nuove tecniche di lavorazione” e proprio per arricchire il suo lavoro ha scelto di analizzare Jeanswell e la creazione dei gioielli per il jeans di Manuel Bozzi.

    Il lavoro di Larissa Bagni, che ha ottenuto una eccellente valutazione da parte della commissione didattica di 107/110, parte da una ricerca storica sul jeans, e passando per i vari procedimenti produttivi e trattamenti in capo, giunge ad analizzare le applicazioni sperimentali effettuate sul denim. E’ proprio a questo punto che l’analisi tratta il tema JEANSWELL, individuato come significativa novità stilistica inerente la storia del denim, in un breve ma attento colloquio con Manuel Bozzi, creatore dei gioielli che ne rendono unica l’evoluzione. La neolaureata spiega: “Diciamo che ho trovato il progetto Jeanswell mentre facevo alcune ricerche su internet per la tesi. Leggendo, però, alcuni articoli, mi sono subito detta che era un perfetto esempio di nobilitazione del denim da poter inserire nel mio progetto. Inoltre mi sono innamorata subito dei lavori di Manuel Bozzi[…]”.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati