I marchi del lusso investono all’Est

da , il

    Shopping Est

    Chi pensava che la Fifth Avenue fosse il tempio dello sfarzo, dovrà ricredersi , infatti la nuova mappa del lusso porta dritto alle repubbliche dell’Ex Unione sovietica, dove i big dell’alta gamma hanno inaugurato le loro ultime boutique.

    Oggi le nuove vie del lusso si chiamano Neftchiler Avenue, Gorodetskogo street, Elisabetes Street e si trovano rispettivamente a Baku (Azerbaijan), Kiev (Ucraina) e Riga (Lettonia).

    Baku è stata anche scelta da Salvatore Ferragamo per ben due punti vendita, mentre i Dsquared2 hanno aperto un monomarca a Kiev e Corneliani, dopo Porto Cervo ha inaugurato due nuovi store a Yerevan (Armenia) e ad Odessa (Ucraina). La Cina, comuqnue, rimane sempre una meta ambita, come dimostrano gli opening di John Richmond e Moschino a Pechino, di Prada e Diesel ad Hong Kong (dove a breve arriverà anche Church’s).

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati