I menu più costosi al mondo, le esperienze d’alta cucina più esclusive [FOTO]

I menu più costosi al mondo, le esperienze d’alta cucina più esclusive [FOTO]

I dieci menu più costosi al mondo, esperienze d'alta cucina messe a punto dagli chef più noti in alcuni dei ristoranti più costosi al mondo per un viaggio dei sensi molto esclusivo

da
Ultimo aggiornamento:

    Ci sono alcuni ristoranti al mondo che offrono esperienze d’alta cucina davvero esclusive, racchiuse nella classifica dei menu più costosi al mondo stilata da Usa Today e The Daily Meal. Nella lista vengono indicati i locali dove un menu degustazione può arrivare a delle cifre molto impegnative, ma in ogni caso, giurano i compilatori, si tratta di soldi ben spesi. Nella top ten non compaiono ristoranti italiani: a farla da padrone sono i giapponesi e i francesi tra cui troviamo nomi notissimi dell’alta cucina. Ristoranti di lusso in cui gustare piatti raffinati e unici nel loro genere per una cena difficile da dimenticare.

    Scorrendo i nomi della classifica troviamo alcuni dei ristoranti più costosi al mondo, presenti in varie liste pubblicate in precedenza: per gli amanti della cucina nostrana una punta di amarezza visto che non ci sono i migliori ristoranti italiani.

    Il primo della top ten in fatto di menu costosi è Kitcho, ristorante di Kyoto del pluripremiato e acclamato chef Kunio Tokuoka. Secondo la sua concezione di cucina, ogni piatto deve rappresentare a 360° la cultura giapponese e deve essere un’opera d’arte per il gusto, l’estetica e lo spirito. Il nome del ristorante, Kitcho, in giapponese significa “buon auspicio”: secondo lo chef, il menu da 600 dollari a personavale ogni centesimo speso”.

    Al secondo posto c’è un altro grandissimo dell’alta cucina, Alain Ducasse e il suo Restaurant Le Meurice al 228 Rue de Rivoli, Parigi. La stella dalla nouvelle cuisine ha non solo uno dei dieci ristoranti più costosi al mondo, ma ha ideato anche i menu più esclusivi che gli valgono la medaglia d’argento: per un menu a cena il costo a persona è di 509 dollari, per il pranzo 174 dollari, bevande, tasse e mance escluse.

    Terzo gradino del podio per Masa, nel cuore di New York, e uno dei ristoranti più rinomati e lussuosi della Grande Mela. Lo chef giapponese Masa Takayama, tre Stelle Michelin, propone solo un menu degustazione da 450 dollari a persona, sempre senza contare bevande, tasse e mance: vista la lunga lista d’attesa anche la cancellazione della prenotazione è più che impegnativa, visto che viene chiesto 200 dollari a persona.

    Al quarto posto La Maison Pic, a Valence, in Francia, dove Anne-Sophie Pic, tre Stelle Michelin come il padre e il nonno prima di lei, delizia i palati dei clienti con un menu da 445 dollari a persona. La cucina giapponese non è certo solo sushi e infatti al quinto posto c’è l’Aragawa di Tokyo, che offre piatti a base di Manzo Sanda con un menu da 370 euro per persona.

    Sesto posto per uno dei ristoranti più lussuosi al mondo come l’Ithaa, alle Maldive dove il menu all-inclusive, con tanto di champagne, escluse le tasse, ha un costo di 320 dollari a persona, con un panorama unico nel suo genere.

    Dall’oceano ai monti della Svizzera con il settimo posto dell’Hôtel de Ville, a Crissier, Tre Stelle Michelin gestito dalla coppia Benoît e Brigitte Violier che propongono un menu di degustazione dello chef per 318 dollari a persona. All’ottavo posto torna Alain Ducasse at The Dorcester di Londra e il menu da 289 dollari a testa, mentre di soli due dollari è il costo del menu da 387 dollari messo a punto da Cedric Bourassin, chef e direttore del Michel Bras Toya, esclusivo ristorante francese sulla costa di Hokkaido, in Giappone.

    Chiude la top ten lo Schloss Schauenstein, a Fürstenau, Svizzera, dello chef tre Stelle Michelin Andreas Caminada: il menu, servito nel castello del 12° secolo, ha un costo di 269 dollari a persona.

    664

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ultimo aggiornamento: Domenica 29/05/2016 08:10
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI