I migliori Bar d’Italia 2018: la guida di Gambero Rosso [FOTO]

La guida di Gambero Rosso dei migliori bar d’Italia del 2018 premia i locali che dal Nord al Sud si distinguono per alta qualità gastronomica e per un'offerta variegata e all’avanguardia di servizi: ecco la classica dei premiati regione per regione e il nome del bar migliore del 2018 secondo Gambero Rosso

da , il

    I migliori bar d’Italia 2018 inseriti nella guida di Gambero Rosso si trovano in diverse regioni del Nord, del Centro e del Sud. La Guida Bar d’Italia ha tra l’altro registrato una crescita esponenziale in questo settore e quest’anno, alla sua 18esima edizione, elegge un bar della Puglia come il migliore della nostra Penisola: vediamo insieme qual è il miglior Bar d’Italia e quali sono gli altri locali premiati per i loro alti standard in fatto di servizio, offerta al cliente e non solo.

    Il miglior bar dell’anno 2018: 300mila Lounge di Lecce

    300mila Louge di Lecce

    Il 300mila Lounge è il miglior bar dell’anno 2018 secondo Gambero Rosso e vince così il premio illy Bar, promosso appunto da illy, storico partner della guida. Una giuria di esperti nel settore ha premiato il bar pugliese per “l’innovativa visione imprenditoriale, la qualità dell’offerta complessiva anche della mixology, ricerca della materia prima e sensibilità ai temi sociali e di sostenibilità ambientale. A distanza di 5 anni dall’ultima vittoria si conferma vincente la sua idea di bar a 360°”, si legge nella guida.

    Il 300mila Lounge di Lecce nasce nel 2006, progettato e studiato personalmente da Davide De Matteis, barman di levatura nazionale. Qui vi troverete ambienti dall’atmosfera soft, quadri d’arte contemporanea alle pareti, giochi di luci suggestivi e tantissime golosità da provare.

    Mezione speciale va anche all’Hackert di Caserta per la qualità dell’offerta e il coraggio imprenditoriale in un contesto territoriale e sociale difficile.

    I vincitori del premio Tre Tazzine&Tre Chicchi 2018

    Atrium Bar & Lounge del Four Seasons Hotel Firenze

    Sono tanti i vincitori del premio Tre Tazzine&Tre Chicchi 2018 sparsi in diverse regioni del Paese. Il premio dei Chicchi va infatti alla qualità del caffè, mentre quello delle Tazzine riguarda l’offerta gastronomica e in generale ogni aspetto del locale. Alcuni di questi bar rientrano anche nella categoria Le Stelle per essere stati premiati per almeno 10 anni consecutivi. Vediamo i vincitori regione per regione.

    Piemonte

    • Canterino – Biella
    • Converso – Bra (Le Stelle)
    • Relais Cuba Chocolat Restaurant-Cafè – Cuneo
    • Baratti & Milano – Torino (Le Stelle)
    • Caffè Mulassano – Torino (Le Stelle)

    Liguria

    • Douce – Genova
    • Murena Suite – Genova (Le Stelle)

    Lombardia

    • La Pasqualina – Almenno San Bartolomeo
    • Sirani – Bagnolo Mella (Le Stelle)
    • Bedussi – Brescia
    • Colzani – Cassago Brianza (Le Stelle)
    • Viennoiserie Gian – Castiglione delle Stiviere
    • Pasticceria Roberto – Erbusco
    • Pavé – Milano
    • Marelet – Treviglio
    • Morlacchi – Zanica

    Veneto

    • Il Chiosco – Lonigo
    • Biasetto – Padova (Le Stelle)
    • Amo – Venezia
    • Bar Dandolo dell’Hotel Danieli – Venezia (Le Stelle)
    • Gabbiano del Belmond Hotel Cipriani – Venezia
    • Gran Caffè Quadri – Venezia
    • Garibaldi – Vicenza

    Friuli Venezia Giulia

    • Caffetteria Torinese – Palmanova
    • Vatta – Trieste

    Emilia Romagna

    • Gino Fabbri Pasticcere – Bologna
    • Staccoli Caffè – Cattolica
    • Bar Roma – Novellara
    • Dolce Salato – Pianoro
    • Lievita – Riccione
    • Nuova Pasticceria Lady – San Secondo Parmense

    Toscana

    • Tuttobene – Campi Bisenzio (Le Stelle)
    • Atrium Bar & Lounge del Four Seasons Hotel Firenze – Firenze
    • Winter Garden Bar del St. Regis Florence – Firenze

    Marche

    • Il Picchio – Loreto

    Lazio

    • Cristalli di Zucchero – Roma
    • Stravinskij Bar dell’Hotel De Russie – Roma (Le Stelle)

    Abruzzo

    • Caprice – Pescara (Le Stelle)

    Campania

    • Hackert – Caserta
    • Sal De Riso Costa d’Amalfi – Minori

    Puglia

    • 300mila Lounge – Lecce
    • Pino Ladisa – Valenzano

    Sicilia

    • Sciampagna – Marineo
    • Irrera – Messina
    • Caffè Sicilia – Noto (Le Stelle)
    • Antico Caffè Spinnato – Palermo (Le Stelle)
    • Di Pasquale – Ragusa (Le Stelle)

    Il premio Sanbittèr&Gambero Rosso come aperitivo dell’anno va al Sambirano di Reggio Emilia.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati