I migliori chef del mondo, la classifica del 2017

da , il

    Chi sono i migliori chef del mondo del 2017? Ecco la classifica delle personalità multipremiate che hanno fatto della cucina una professione molto vicina all’arte, realizzando piatti che spesso è impossibile non definire delle creazioni sublimi. Scopriamo insieme quali sono i nomi degli chef più eminenti del mondo per il 2017.

    Alain Passard

    Lo chef francese Alain Passard continua a collezionare premi. Il suo Arpege è uno dei 10 migliori ristoranti di Parigi, e Alain ha conquistato quest’anno anche la vetta della classifica Le Chef, in cui a votare sono colleghi che hanno ottenuto 2 e 3 Stelle secondo la guida Michelin. Il ristorante Arpege vanta un punteggio a 3 Stelle da ben 20 anni consecutivi.

    Ana Ros

    Ana Ros si aggiudica il premio di miglior chef donna del 2017, il titolo di World Best Female Chef 2017 assegnato dal magazine del premio che ogni anno stila la classifica dei 50 migliori ristoranti del mondo. Ana sognava la carriera diplomatica ma ben presto l’incontro con la cucina ha cambiato la sua vita. Dirige il ristorante di famiglia Hisa Franko a Kobarid in Slovenia, inserito nelle maggiori guide gastronomiche italiane, tra cui I Ristoranti d’Italia dell’Espresso.

    Martin Berasategui

    Martin Berasategui è uno chef spagnolo, proprietario di un ristorante a Lasarte Oria che porta proprio il suo nome. Ricevette il premio 3 Stelle Michelin nel 2001 e a partire dal 2013 è diventato lo chef più stellato della Spagna. Oltre al ristorante omonimo, possiede anche 3 ristoranti a Barcellona e a Tenerife, e altri sei sparsi nel resto del mondo.

    Pierre Gagnaire

    Un altro chef francese guadagna un posto importante nella classifica, Pierre Gagnaire, proprietario del ristorante che porta il suo nome in Rue Balzac a Parigi. Il suo ristorante è specializzato in cucina francese e ha ovviamente ottenuto le 3 Stelle Michelin, ma Pierre è anche Capo Chef presso lo Sketch a Londra, e nel Twist, un flagship restaurant presso il Mandarin Oriental di Las Vegas premiato con 5 stelle dalla rivista Forbes.

    Annie Feolde

    Annie Feolde è stata la prima donna a conquistare le 3 Stelle Michelin in Italia nel 2014, proprietaria dell’Enoteca Pinchiorri a Firenze che dirige accanto al marito Giorgio. Anche per il 2017 arriva per lei la conferma delle 3 Stelle, che la collocano di diritto tra i migliori chef italiani del momento.

    Nadia Santini

    Nadia Santini lavora nel ristorante Dal Pescatore di Canneto sull’Oglio a Mantova ed è entrata a pieno titolo tra i 100 migliori chef del mondo per il 2017 secondo la classifica Le Chef. Già nel 2013 la Santini è stata premiata come “Miglior chef donna del mondo” al concorso The World’s 50 Restaurants organizzato dalla celebre rivista Restaurant.

    Massimo Bottura

    La presenza di Massimo Bottura nella classica dei migliori chef del mondo non sorprende nessuno, si tratta infatti di uno degli chef con Tre Stelle nella Guida Michelin 2017. Un anno fa la sua Osteria Francescana a Modena si classificava come primo ristorante al mondo nella lista “The World’s 50 Best Restaurants”, il primo ristorante italiano ad aggiudicarsi questo titolo, così eccolo aggiungere un’altra tacca importante alla sua lunghissima collezione di premi.

    Michel Bras

    Anche Michel Bras rientra nella top ten dei migliori chef del 2017 secondo la classica Le Chef. La sua cucina è definita “creativa” e vede spesso protagonisti piatti realizzati con erbe fresche e fiori commestibili. Creatore del famoso “Biscuit Coulant” al cioccolato, Michel Bras lavora presso il ristorante Le Suquet a Laguiole in Francia, una splendida struttura vetrata che si apre su un panorama verde da sogno.

    Anne-Sophie Pic

    Anne-Sophie Pic è un’altra delle donne presenti nella classica Le Chef 2017. Il suo ristorante, Maison Pic, ha ottenuto le 3 Stelle Michelin grazie al suo lavoro. Ma Anna-Sophie non è nuova a premi e onorificenze, infatti già nel 2011 otteneva il titolo di Miglior Chef Donna e il suo ristorante entrava a pieno titolo tra i 50 migliori del mondo.

    Seiji Yamamoto

    Lo chef giapponese Seiji Yamamoto è una delle personalità più interessanti nel mondo della cucina moderna. Il suo ristorante, Nihonryori RyuGin, è nella lista dei migliori del mondo e ha ovviamente le 3 Stelle, ma Seiji è anche lo chef non europeo più in alto nella classifica, definito dal Time Out come una delle ragioni per cui Tokyo è la città più spettacolare del mondo.

    Enrico Crippa

    Già presente tra i migliori chef italiani del 2016, Enrico Crippa conquista la seconda posizione tra gli chef italiani nella classica Le Chef 2017. Il suo ristorante Piazza Duomo ad Alba celebra la cultura culinaria locale, per piatti realizzati solo con prodotti tipici del territorio che provengono da un raggio di 10 km dalla sua cucina.

    Éric Frechon

    Gli chef francesi hanno decisamente stravinto nell’edizione 2017 di Le Chef ed Éric Frechon è uno di questi. Già insignito del titolo di Meilleur Ouvrier de France e di Cavaliere della Legion D’Onore dal presidente Sarkozy, Eric è stato definito anche “royalty chef”, il re degli chef: il suo ristorante Epicure presso l’Hotel Le Bristol a Parigi ha ovviamente ottenuto le 3 Stelle.

    Massimiliano Alajmo

    Massimiliano Alajmo è il terzo chef italiano nella classica Le Chef 2017. È stato il più giovane cuoco della storia ad aver ottenuto una valutazione di 3 Stelle Michelin nel 2002, primato che si è tenuto stretto continuando a sperimentare piatti nuovi e sofisticati. Chef responsabile dei ristoranti Le Calandre, Il Canarino, La Montecchia e Gran Caffè Quadri a Venezia, Massimiliano è anche parte del gruppo dei Cavalieri della Cucina Italiana, impegnati a tutelare e promuovere l’immagine della cucina italiana nel mondo.

    Jonnie Boer

    Jonnie Boer è uno chef tedesco, co-proprietario del ristorante De Librije a Zwolle, in Olanda. Autore di diversi libri di cucina di successo, si è posizionato settimo nella classica Le Chef 2017, e questo per la scelta di premiare una cucina naturale basata sulla tradizione ma sempre pronta a sperimentazioni originali.

    Rene Redzepi

    Rene Redzepi è un cuoco danese, chef e co-proprietario del ristorante Noma di Copenaghen, eletto per ben 4 volte miglior ristorante del mondo secondo la classica The World’s 50 Best Restaurants. Ottavo nella classica 2017 Le Chef, Rene è famoso per la sua “nuova cucina nordica”, tutta basata sull’utilizzo di prodotti tipici del territorio nordeuropeo.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati