Speciale Natale

I parchi più belli di Milano, le aree verdi imperdibili della città [FOTO]

I parchi più belli di Milano, le aree verdi imperdibili della città [FOTO]

Oasi di pace, ricche di essenze pregiate, per rilassarsi nel verde. Scopriamo insieme i parchi più belli di Milano dove passare ore piacevoli in assoluta tranquillità

da in Città
Ultimo aggiornamento:

    Chi dice che in una metropoli non si possono trovare aree verdi? I parchi più belli di Milano, sono il cuore pulsante della città: zone green dove i milanesi e non si ritrovano per trascorrere giornate in pieno relax, per una veloce fughe dal caos metropolitano e dall’inquinamento. Dal Parco Sempione all’Orto Botanico di Brera, dal Parco delle Cave al Bosco in città, scopri le aree verdi imperdibili della città.

    Quando si parla di parchi di Milano, il primo che va citato è sicuramente il Parco Sempione, uno dei polmoni verde della città, la cui importanza è dovuta soprattutto alla sua centralità. Alle spalle del Castello Sforzesco, questo è quel che rimane del Grande Parco Ducale della corte viscontea e sforzesca.
    Al suo interno è possibile ammirare la Torre del Parco (ex Torre Littoria), l’Arco della Pace, il palazzo dell’Arte, il monumento a Napoleone III, l’Arena e l’Acquario.
    Rimanendo in zona centrale, come non nominare l’Orto botanico di Brera, un area di circa 5000 mq a ridosso dell’illustre Palazzo di Brera. Splendido museo all’aperto, è un angolo nascosto della città, luogo ideale per imparare a conoscere la natura, scoprendo uno spettacolo diverso in ogni stagione.
    Un’altra area verde fra le più belle e famose della città è il Giardino della Villa Belgiojoso Bonaparte, chiamato anche Giardino di Villa Reale. Situato anch’esso nel cuore di Milano, è uno dei primi esempi milanesi di giardino all’inglese. Il giardino ospita edifici significativi come la Galleria d’Arte Moderna e il Padiglione d’Arte Contemporanea, e sono presenti dei percorsi botanici organizzati dalle Guardie Ecologiche Volontarie.
    Giardino Perego è il più piccolo parco di Milano, e si trova anch’esso in zona centrale. 4000 mq.

    di giardino storico percorso da vialetti ad anelli e con un fascino d’altri tempi.
    I Giardini pubblici Indro Montanelli si trovano in Porta Venezia e includono bene artistici ed architettonici come Palazzo Dugnani, il Museo Civico di Storia Naturale e il Planetario.
    Un suggestivo angolo di verde, ricco di specie arboree è rappresentato dai Giardini della Guastalla, il giardino pubblico più antico di Milano.
    Spostandoci a pochi passi dai Navigli, il Parco Papa Giovanni Paolo II si sviluppa tra la basilica di San Lorenzo e quella di Sant’Eustorgio, ed è anche noto come Parco delle Basiliche.
    Spostandoci dalle zone più centrali della città, lungo l’Alzaia del Naviglio Martesana sorge il Parco della Martesana, al cui interno si trovano reperti storici quali un piano della torretta esagonale della neogotica Villa Angelica, e un ampio anfiteatro.
    Il Parco delle Cave è uno splendido parco alle porte di Milano in zona Forze Armate, che regala al visitatore 4 laghi, boschi, canali, campi agricoli, le marcite, e 2 cascine: cascina Caldera ancora attiva e l’antichissima cascina Linterno.
    Un altro splendido parco a disposizione dei milanesi, Boscoincittà dispone di 110 ettari di boschi, un lago, corsi d’acqua, orti urbani e la quattrocentesca cascina S. Romano con una biblioteca dedicata alle tematiche agricole e biologiche.
    E appena fuori da Milano, nel Parco Agricolo Sud Milano ci si può rilassare visitando le aziende agricole, le oasi naturali, i musei agricoli, i castelli, le cascine, le ville e le abbazie di Chiaravalle, di Viboldone e di Mirasole.

    598

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Città

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI