Speciale Natale

Il Bosco Verticale di Milano è tra i 5 grattacieli più belli del Mondo [FOTO]

Il Bosco Verticale di Milano è tra i 5 grattacieli più belli del Mondo [FOTO]

Il Bosco Verticale di Milano è tra i cinque finalisti dell'International Highrise Award 2014, riconoscimento che dà il titolo di grattacielo più bello e innovativo al mondo

da
Ultimo aggiornamento:

    Il Bosco Verticale di Milano è tra i cinque finalisti per il titolo grattacielo più bello al mondo. Disegnato e progettato da Boeri Studio e realizzato da Hines Italia sgr, l’edificio svetta nel quartiere Porta Nuova e il prossimo 19 novembre potrebbe essere nominato il vincitore dell’International Highrise Award 2014, riconoscimento internazionale promosso dal Museo di Architettura della città tedesca che ogni due anni premia il grattacielo più bello e innovativo del mondo. Il progetto ha cambiato lo skyline di Milano, anche se i giudizi non sono stati unanimi tra i milanesi: con la nomina in finale qualcosa potrebbe cambiare.

    I grattacieli rimangono gli edifici simbolo delle grandi metropoli nel mondo. I vari Paesi fanno a gara nella realizzazione di opere architettoniche di grandezza e bellezza ogni volta più impressionante, anche perché ospitano appartamenti di lusso esclusivi, da dove ammirare panorami unici al mondo.

    Il Bosco Verticale di Milano è sicuramente tra questi e per questo è stato scelto nella short list dell’International Highrise Award 2014. Insieme al grattacielo milanese, in finale ci sono altri quattro edifici: il De Rotterdam disegnato da Rem Koolhaas e lo studio OMA, Office for Metropolitan Architecture, gli “One Central Park di Sydney e Renaissance Barcelona Fira Hotel nella città catalana, progettati dallo studio parigino di Jean Nouvel e il complesso cinese Sliced Porosity Block a Chengdu disegnato da Steven Holl.

    La motivazione della giuria per la scelta del grattacielo milanese si concentra sulla simbiosi Natura-Architettura e la sostenibilità ambientale: le due torri residenziali, alte 110 e 80 metri, con 26 e 18 piani e rispettivamente 73 e 40 appartamenti, ospitano un vero e proprio bosco. Dislocati lungo i diversi piani si contano 480 alberi di grande e media altezza, 250 di piccole dimensioni, 11.000 fra perenni e tappezzanti, 5.000 arbusti, per oltre 100 specie diverse: il tutto equivale a 10.000 metri quadrati di bosco.

    Il Bosco Verticale è una nuova idea di grattacielo, in cui alberi e umani convivono. È il primo esempio al mondo di una torre che arricchisce di biodiversità vegetale e faunistica la città che lo accoglie. Sono felice per Milano, per Expo, e ringrazio chi ha promosso e sostenuto il nostro progetto, a partire da Hines Italia e dalle associazioni del quartiere Isola”, è il commento del suo creatore, Stefano Boeri, affidato a Twitter.

    Milano ha già visto un suo grattacielo premiato come il più bello d’Europa e ora spera di avere anche il titolo a livello mondiale: per saperlo bisognerà solo attendere il prossimo 19 novembre.

    444

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI