Il castello di Dracula in vendita: previsti acquisti ‘da brivido’ [FOTO]

Il castello di Dracula in vendita: previsti acquisti ‘da brivido’ [FOTO]

Il castello di Dracula è stato messo in vendita per una cifra di circa 140 milioni di dollari: le foto dell'esterno e degli interni della struttura

da
Ultimo aggiornamento:

    Il castello di Dracula è in vendita, una delle tenute che hanno ispirato romanzi, pellicole cinematografiche e serie da brivido viene finalmente messa sul mercato per una cifra quasi da record, 140 milioni di dollari, il corrispettivo di circa 100 milioni di euro. Il castello situato in Transilvania è in realtà molto meno tetro e spoglio di come compare spesso sul piccolo e grande schermo, una immensa proprietà che riserva tante sorprese.

    Il mito di Dracula affascina da generazioni lettori e appassionati di horror. Il Castello del leggendario Vlad l’Impalatore rientra a pieno titolo tra i castelli più belli in vendita, un immobile di lusso i cui interni lasciano letteralmente senza parole, oltre alla struttura esterna che come ben saprete ha catturato l’attenzione di registi e scrittori da tutto il mondo. Situato tra le regioni della Transilvania e della Valacchia, il castello di Bran, “Castelul Bran”, prende il nome dal villaggio che sorge ai suoi piedi.

    A diffondere la notizia della possibile vendita della proprietà è stato il Daily Telegraph secondo cui a condurre le trattative sarebbe uno studio legare di New York, ma tra smentite e nuove conferme il destino della celebre struttura è ancora oscuro, per restare in tema.

    Il castello è di proprietà di Dominic D’Asburgo e della sua famiglia, discendenti della casa reale rumena e a oggi attira circa mezzo milione di turisti all’anno, associato secondo gli studiosi a torto al celebre conte, eroe romantico che continua a ricevere nuovi volti e interpretazioni un anno dopo l’altro grazie alle arti visive.

    L’arciduca Dominic sarebbe disposto a vendere la proprietà alla Romania per 80 milioni di dollari e a tal proposito il legame americano ha detto: “Noi vorremmo che a prescindere da chi sia il compratore del castello, esso venisse ancora gestito come destinazione turistica”.

    Il castello è una rocca trecentesca confiscata nel 1948 dal regime fascista e restituito solo nel 2006 ai suoi proprietari, i nipoti della regina Maria di Asburgo. Una volta tornato alla famiglia, fu arredato con beni di loro possesso, sebbene non si possa parlare di mobilio propriamente medievale come vedrete sfogliando le immagini della nostra fotogallery. Ma al pari del castello di Montegiove molto più vicino a noi, architetture di questo tipo non smettono mai di esercitare il loro fascino senza tempo.

    Torri e pinnacoli imbiancati vi attendono all’esterno e in tutto il cortile interno della proprietà, corridoi in pietra, 57 sale, grandi librerie in noce, letti a baldacchino dallo stile barocco e un po’ grottesco, ecco gli elementi che attirano ancora oggi gli occhi del mondo su questo castello.

    Secondo voi 140 milioni di dollari rappresentano davvero il valore di questa leggendaria struttura?

    474

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ultimo aggiornamento: Domenica 29/05/2016 08:10
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI