Il fascino lussuoso di un’antica abbazia sui colli della verde Umbria

Il fascino lussuoso di un’antica abbazia sui colli della verde Umbria

L'Abbazia di San Faustino è una residenza d'epoca adatta a soggiorni rilassanti e allo stesso tempo esclusivi

    Gli storici sostengono che in epoca romana fosse una sorta di tempio, o una villa rustica; di fatto, nei secoli seguenti si trasformò in una torre longobarda e poi, nel 1289, nell’edificio monasteriale che oggi conosciamo, adibito a dimora di un gruppo di Benedettini.

    Dopo un lungo e attento restauro, l’Abbazia San Faustino è ora una Residenza d’Epoca che non ha perso nulla del suo antico fascino, pur attrezzandosi per diventare uno dei resort più lussuosi e raffinati di tutta l’Umbria.
    La posizione, magnifica, è quella che – a pochi passi dal piccolo borgo di Pietralunga – guarda dall’alto alla piana tiberina e al massiccio del Monte Nerone, al confine con le Marche. Qui, tanti anni fa, il capitano Braccio Fortebraccio sconfisse per ben due volte il re di Napoli Ladislau, mentre più tardi Beato Ranieri vi si ritirò in cerca di pace e serenità dopo una vita di combattimenti.

    Oggi l’architettura sobria, la chiesa affrescata in cui a volte vengono celebrati matrimoni civili, la grande veranda circondata dal giardino, l’antica stalla adibita a cantina e la saletta intima del ristorante accolgono gli ospiti che in qualunque mese dell’anno – ad eccezione di gennaio e febbraio – raggiungono il resort per un weekend romantico, una cena, un matrimonio indimenticabile. Nel ristorante L’Ora Sesta è invece possibile gustare i piatti della cucina tradizionale umbra e toscana, la pasta, il pane e le torte fatte in casa, così da scoprire le ricette dello chef Stefano Trampini, basate su materie prime locali e prodotti stagionali dell’orto, dei campi e dei boschi circostanti.
    L’abbazia è stata acquistata dall’ingegnere bergamasco Claudio Dubbini, che si è innamorato di questa suggestiva struttura e ha voluto farne un piccolo gioiello di accoglienza umbra – spiega la responsabile Valentina De CiccoÈ il luogo ideale per chi voglia staccare la spina con il resto del mondo e regalarsi qualche giorno di totale relax”.
    Relax non è però sinonimo di noia. Lo staff organizza infatti per i propri ospiti una serie di attività quanto mai sfiziose: corsi di cucina, degustazioni di olio e altri prodotti tipici, fino alle nozioni di base di botanica e decorazioni floreali, sfruttando gli oltre cento tipi di fiori diversi – tra cui venti specie di rose – presenti nel giardino dell’abbazia.

    In totale, sedici camere arredate con mobili antichi, pronte a offrire riposo dopo una passeggiata o un giro in bicicletta: i dintorni sono infatti ricchissimi di spunti e tesori nascosti, a cominciare dalla vicina Tomba del Faggeto, fino alle città di Perugia e Spello.
    Tra i pacchetti messi a punto per questa estate 2013, due notti dedicate alla coppia con bottiglia di spumante e cena a lume di candela, oltre a uno sconto speciale per tutti coloro che in passato hanno già soggiornato in abbazia.

    Informazioni utili
    Abbazia San Faustino
    06026 Pietralunga (Umbertide – PG)
    Tel: 075 9462097; 339 7201717
    Web: www.sanfaustinoresort.com
    E-mail: info@sanfaustinoresort.com

    Articolo a cura di Chiara Giacobelli.

    535

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hotel Di LussoLa Dolce VitaResort di lusso
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI