Speciale Natale

Il galateo a tavola nel mondo: 8 regole da conoscere

Il galateo a tavola nel mondo: 8 regole da conoscere
da in Alta Società, Lifestyle
Ultimo aggiornamento: Martedì 22/11/2016 09:38

    Il galateo a tavola nel mondo 8 regole da conoscere

    Reduci da una vacanza all’estero, avete scoperto che il galateo a tavola nel mondo può essere davvero bizzarro, a seconda delle diverse latitudini in cui vi trovate? Ecco allora 8 regole da conoscere e rispettare per evitare di sentirvi nuovamente in imbarazzo fuori dall’Italia o con amici stranieri. Perché, se è vero – come emerge da un sondaggio di lastminute.com – che il cibo è uno degli elementi chiave per la vacanza perfetta secondo il 57% degli italiani, unito al desiderio di viaggiare fuori dal Bel Paese (secondo il 64% degli intervistati), fare brutte figure a tavola è un’esperienza che di certo non piace a nessuno!

    In Francia mai il coltello con insalata

    Il galateo a tavola nel mondo stabilisce regole ben precise, quando si tratta dell’utilizzo del coltello. Se nei Paesi orientali questa posata nemmeno esiste e i principi del bon ton in Italia prevedono che non la si adoperi per tagliare uova e formaggio, anche oltr’Alpe dovrete prestare molta attenzione. Ricordate infatti che in Francia non si usa mai il coltello con l’insalata! La ragione è da cercare nella storia, quando i coltelli d’argento si ossidavano a contatto con l’aceto diventando neri. E anche se oggi si usa l’acciaio la tradizione è rimasta intatta.

    In Corea mangiano prima gli anziani

    Anche l’età rappresenta spesso un fattore determinante, quando si tratta di galateo a tavola nel mondo. Tra le regole da conoscere per evitare di apparire maleducati è importante infatti ricordare che in Corea mangiano prima gli anziani, per un’antica forma di rispetto che vieta di toccare cibo prima della persona più anziana presente.

    In medio oriente vietato mangiare con la mano sinistra

    Se siete mancini e volete seguire il galateo a tavola nel mondo, tra le regole da conoscere sarà utile ricordare che in Medio Oriente è vietato mangiare con la mano sinistra, utilizzata solitamente per altri compiti meno elitari. Come per esempio la cura della propria igiene personale.

    In Giappone i noodles vanno aspirati

    Tra le regole da conoscere se volete rispettare il galateo a tavola nel mondo, non dimenticate che in Giappone i noodles vanno aspirati, con conseguente effetto sonoro! Potrà sembrarvi strano, ma questo gesto testimonierà il vostro gradimento per la pietanza e al tempo stesso vi aiuterà a raffreddarla più velocemente.

    In Armenia l ultimo paga

    Se viaggiate molto, può esservi utile ricordare che il galateo a tavola nel mondo ha precise regole da conoscere anche per quanto riguarda i conti da saldare al ristorante o in un locale. Per esempio, in Armenia l’ultimo paga: questo significa che se berrete l’ultimo bicchiere di una bottiglia dovrete pagare la successiva!

    In Portogallo mai chiedere il sale

    Tra le regole da conoscere se volete seguire il galateo a tavola nel mondo ricordate questa: in Portogallo, mai chiedere il sale o il pepe, se non desiderate offendere lo chef. Si tratta infatti di un gesto considerato estremamente maleducato perché lascia intendere che il piatto servito manca di gusto.

    In Cina lasciare sempre avanzi

    L’aspetto più curioso di alcune delle regole del galateo a tavola nel mondo è che a volte sembrano essere in contraddizione tra loro. Se per esempio in Italia è buona usanza mangiare fino all’ultimo boccone per dimostrare di aver gradito un piatto, al contrario in Cina è meglio lasciare sempre avanzi: altrimenti lo chef potrebbe pensare di non aver cucinato abbastanza cibo da sfamarvi.

    In Giappone farsi sempre servire da bere

    Con una storia millenaria alle spalle, il Paese del Sol Levante è ricco di precetti e regole da conoscere, se si vuole rispettare il galateo a tavola nel mondo. Oltre al bon ton per degustare il sushi vi sono infatti anche prescrizioni molto rigide per quanto riguarda il comportamento durante i pasti: per esempio, ricordatevi che in Giappone è bene farsi sempre servire da bere. Versarsi vino da soli è considerato un segno di alcolismo: se desiderate bere, riempite il bicchiere di chi vi siede accanto e aspettate che il favore venga ricambiato. Inoltre, assicuratevi di non iniziare a bere prima che tutti abbiano il bicchiere pieno.

    1179

    Speciale Natale

    ARTICOLI CORRELATI