Il lusso in borsa: il settore dei beni di lusso perde il 3%

Il lusso in borsa: il settore dei beni di lusso perde il 3%

Le quotazioni dei beni di lusso in borsa: la settimana dal 3 al 7 marzo

da in Alta Società, Beni di Lusso, Borse di Lusso, Primo Piano, Quotazioni, Piazza-Affari
Ultimo aggiornamento:

    beni di lusso

    Comincia oggi una nuova rubrica su Myluxury. Ogni settimana vi portiamo dentro i segreti della borsa dei beni di lusso, raccontandovi come si è conclusa la settimana precedente per i vari titoli legati al lusso quotati in borsa. Per quanto riguarda la scorsa settimana, Piazza Affari ha chiuso in rosso. Così come la maggior parte dei titoli legati ai beni di lusso.

    La giornata del 7 marzo si è conclusa in rosso netto per Piazza Affari: tutti i principali settori hanno subito un calo pesante, nonostante un inizio di settimana segnato dall’ottimismo. Primo fra tutti il settore delle comunicazioni, con Telecom in caduta libera. Ma anche gli altri settori non hanno chiuso bene. Settore dei beni di lusso compreso.

    Il comparto del lusso, infatti, ha registrato una pesante caduta, di almeno tre punti percentuali.

    Ma vediamo nel dettaglio i titoli. Bulgari, la scorsa settimana, è sceso del 2,9 per cento. Un trader ha però affermato che “JP Morgan ha confermato il rating neutral”. E anche Bulgari ha ribadito il rating “Add”. Non meglio sono andate le quotazioni per Luxottica che ha perso il 1,98 per cento. Il gruppo ha precisato che in settimana avrebbe reso noti i risultati del 2007.

    Ma veniamo a questa settimana appena cominciata. Piazza Affari ha aperto nuovamente in netto calo, trascinando con sè anche il settore dei beni di lusso. Bulgari, che aveva cominciato bene, ha subito cominciato a perdere quotazioni, mentre Luxottica ha ridimensionato le sue valutazioni, continuando però a segnare rosso.

    327

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alta SocietàBeni di LussoBorse di LussoPrimo PianoQuotazioniPiazza-Affari
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI