Il mercato del lusso è in crescita: il rapporto Merril Lynch-Capgemini

Il comparto del lusso è in crescita secondo il rapporto sulla ricchezza pubblicato da Merril Lynch-Capgemini

da , il

    Lusso crescita

    Il comparto del lusso è in crescita secondo il rapporto sulla ricchezza pubblicato da Merril Lynch-Capgemini. Il mercato del lusso sarebbe lentamente, ma gradualmente in ripresa dopo la crisi economica. Secondo il rapporto sulla ricchezza di Merril Lynch-Capgemini, la spesa per i beni di lusso è in crescita. Una crescita che si attende possa continuare per tutto il 2010. Sebbene la spesa stessa per i beni di lusso nel loro complesso non sia alta come nel 2007, la spesa per i cosidetti “passion investiments” è incrementata durante la seconda metà dello scorso anno e, a quanto attesta il rapporto, ci si aspetta che continuerà a crescere.

    Il 2009 ha registrato, fra i più ricchi, la tendenza a destinare buona parte della propria spesa nei beni di lusso tradizionali, quelli appunto definiti come “passion investments”: auto costose, yachts, gioielli e oggetti d’arte. Fra i nuovi ricchi provenienti dai paesi emergenti è in crescita soprattutto la domanda di auto costose.

    Produttori come BMW, Audi e Volkswagen riportano un incremento di vendite in Cina. Anche i venditori di yacht statunitensi hanno segnalato un 30 per cento di aumento nelle vendite rispetto all’anno precedente.

    Così come in crescita sono anche le aste e le domanda per oggetti preziosi come le monete rare, i gioielli e l’antiquariato. Il mercato dell’arte in generale ha visto un incremento nella domanda. Mentre nella sola Cina, i ricavi dalle aste per i beni artistici sono saliti del 25%. I nuovi record di prezzo raggiunti nelle vendite all’asta nell’ultimo anno sembrano confermare in pieno questo rapporto.

    foto tratta da luxurylaunches.com

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati