Il Passito Doc di Carole Bouquet

Il Passito Doc di Carole Bouquet
da in Alta Società, Cinema, Lifestyle, Personaggi, Vini Pregiati, sicilia
Ultimo aggiornamento:

    Oggi vi portiamo nella cantina di Carole Bouquet. La bella star del cinema possiede una piccola cantina nella selvaggia isola di Pantelleria, in Sicilia, dove ha iniziato ad acquistare terreni abbandonati dai contadini da circa vent’anni, e li ha fatti coltivare per lei fino a produrre l’ottimo vino Sangue d’oro, il suo Passito Doc.

    La Bouquet produce nella sua piccola cantina solo 14mila bottiglie l’anno, con sei silos di acciaio tenuti a temperatura costante. La sua produzione vinicola le ha permesso di vincere il premio Luigi Veronelli a giugno per il miglior vino italiano prodotto da uno straniero.

    La sua proprietà ora è di circa 12 ettari, comprati da 60 contadini diversi nei vari anni. Qui il vino si fa ancora con metodi tradizionali, in ginocchio, senza trattori e macchine varie. Il vino è stato ottenuto dall’enologo Donato Lanati che ha abbinato in maniera sublime l’uva dei terreni dell’attrice.

    188

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alta SocietàCinemaLifestylePersonaggiVini Pregiatisicilia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI