Il vino dei vip: da Sting a Gianna Nannini, le aziende vitivinicole delle star

Il vino dei vip: da Sting a Gianna Nannini, le aziende vitivinicole delle star
da in Vini Pregiati
Ultimo aggiornamento: Domenica 29/05/2016 08:10

    Vino dei vip

    Quando si parla del vino dei vip, il riferimento non è alle bevande che attori e personaggi famosi amano sorseggiare. Che sia una vera passione per la vendemmia oppure solo una vincente strategia di investimento, numerose star hanno scelto di costruire delle aziende vitivinicole di loro proprietà. Italia, Francia del Sud e California sono solo alcuni dei territori preferiti per la produzione.

    Vino di Brad Pitt & Angelina Jolie

    Una delle coppie più celebri di Hollywood, Brad Pitt e Angelina Jolie, ha scelto di cimentarsi nella produzione del vino, chiaramente senza badare a spese. Nel Sud della Francia hanno acquistato addirittura un enorme castello circondato da 400 ettari di parco, di cui 30 utilizzati come vigneto. Il Jolie-Pitt & Perrin Côtes de Provence Rosé Miraval ha raggiunto l’84° posto nella lista redatta da Wine Spectator, dei migliori 100 vini del mondo.

    Vino di Sting Il Palagio

    Fra le produzioni delle star internazionali, si distingue il vino di Sting, prodotto dalle terre della Toscana. Qui, assieme alla moglie, ha acquistato Il Palagio, una tenuta del XVII secolo circondata da vigneti. Durante le degustazioni del prodotto, fra i migliori vini pregiati toscani, pare che abbiano luogo anche imperdibili live session.

    Vino di Ferragamo

    Una grande firma della moda come Ferragamo ha scelto la culla del Valdarno per la sua azienda vitivinicola. La famiglia è proprietaria del borgo storico restaurato Il Borro e degli ettari di vigne che sorgono in prossimità. Ferruccio Ferragamo, presidente della Salvatore Ferragamo, ha rilevato la tenuta, arricchendola con ville, suite, ristoranti e una Spa, oltre ad utilizzarla per la produzione di 160mila bottiglie di vino pregiato all’anno.

    Vino di Jarno Trulli

    Tra le eccellenze c’è anche il vino di Jarno Trulli, il pilota automobilistico che ha scelto di investire in un’azienda vitivinicola abruzzese. Dopo l’acquista della tenuta di Alanno nel 1999, ai confini con il Parco nazionale, ha concentrato la sua produzione sul Montepulciano e il Trebbiano d’ Abruzzo. Produce anche Grappe, invecchiate e in barrique.

    Vino di Roberto Cavalli

    Nel Chianti sorge la Tenuta degli Dei di Roberto Cavalli, segno dell’eccellenza della famiglia che interpreta l’amore per la propria terra, attraverso l’allevamento trotter dei cavalli e la produzione di vini rossi di ottima qualità. Sull’etichetta di Cavalli Tenuta degli Dei, tra i i migliori vini del Chianti, campeggia un motivo in nero e oro realizzato dallo stesso stilista, il quale cura anche l’estetica della bottiglia.

    Vino della post star Madonna

    Le uve californiane sono scelte da Madonna per produrre la sua linea di vini che, naturalmente, non potevano evitare un riferimento alla sua carriera musicale. Ecco, dunque, prendere forma la varietà Confessions on a dance floor che mutua il nome da un suo brano. La cantante è diventata produttrice di vini nel 2004, quando è divenuta la maggiore azionista della Ciccone Vineyard, l’azienda del padre Tony in grave crisi da alcuni anni.

    Carole Bouquet, il vino

    Un ottimo Passito di Pantelleria, premiato nei primi anni 2000 come miglior vino italiano, è prodotto dall’attrice francese Carole Bouquet. E’ iniziato tutto con l’acquisto di due ettari di terreno, una scelta dettata esclusivamente dall’amore per le terre di Pantelleria. Poi, è nata l’idea di produrre vino, suggerita da alcuni amici. Ora possiede oltre 10 ettari, accumulati con il tempo, comprando i vigneti da circa 60 persone differenti.

    Vino di Gianna Nannini

    Anche Gianna Nannini non è riuscita a resistere al richiamo delle straordinarie proprietà organolettiche dei vini. La sua produzione vitivinicola propone tre tipi di rossi: “Baccano”, “Rosso di Clausura” e “Il Chiostro di Venere”. L’acquisto può essere effettuato anche on line, collegandosi al suo sito.

    Vino di Lionel Messi

    Proseguiamo con il vino di Lionel Messi, calciatore nonché campione argentino, e produttore di vini rossi e bianchi dell’omonima linea “Leo”. In questo caso, la passione vinicola si unisce a scopi benefici perché i proventi delle vendite vengono utilizzati per sostenere iniziative solidali.

    Nero d'Avola Il cantante di Mick Hucknall

    Mick Hucknall, la mitica voce dei Simply Red, da anni produce il “Nero D’Avola, Il cantante” nelle terre di Sicilia. Si tratta del vitigno a bacca rossa più tipico dell’isola, che da’ origine a straordinari vini rossi. Le sensazioni olfattive sono di frutta rossa con tannini dolci.

    1200

    ARTICOLI CORRELATI