In vendita il whisky più vecchio del mondo

E’ rimasto in una botte di rovere per settant’anni e adesso è in vendita a cifre esorbitanti

da , il

    whisky vendita

    Dopo aver passato la maggior parte del secolo all’interno di una botte di rovere, è stato presentato al mondo il whisky più vecchio al mond, ed ha un costo decisamente esorbitante che soltanto i collezionisti e i veri intenditori saranno disposti ad investire. E’ attualmente in vendita in Scozia questo pregiato wiskhy rimasto chiuso in una botte per quasi 72 anni, esattamente dal 15 ottobre del 1938 e che oggi è disponibile per un pubblico selezionato per 11.000 euro a bottiglia. Decisamente un prezzo impossibile, ma quanti di voi potranno vantare di possedere una bottiglia vecchia di 70 anni, anzi la più vecchia la mondo?

    Questo speciale whisky è stato presentato in un castello, ad Edimburgo, dalla compagnia Gordon and MacPhail, che del suo ”Mortlach 70-Year-Old Speyside” metterà in vendita soltanto pochissime bottiglie, esattamente 54 di capienza standard al costo di 10.000 sterline e ben 162 bottiglie più piccole al costo di 2.000.

    Non poteva non trattarsi di un edizione limitata, cosa che in realtà ne accresce il valore e il costo, rivolta a pochi collezionisti che non so neppure se avranno il coraggio di stappare la bottiglia e assaggiarlo: in effetti io aspetterei un’occasione molto speciale. Questo speciale whisky è stato conservati e maturato per settant’anni all’interno di una botte in legno di quercia, ed è stato imbottigliato adesso in un decanter a forma di lacrima in vetro soffiato con tappo in argento.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati