In vendita l’isola privata James Island del miliardario Craig McCaw

In vendita l’isola privata James Island del miliardario Craig McCaw

Il magnate della telefonia Craig McCaw ha messo in vendita la sua isola privata, la James Island, al largo delle coste di Vancouver: prezzo della proprietà 75 milioni di dollari

da in Accessori
Ultimo aggiornamento:

    James Island

    Siete alla ricerca di un’isola di tranquillità tutta per voi? Se amate i paesaggi del Canada, le sue foreste e il verde allora potete optare per l’isola privata di Craig e Susan McCaw, la James Island: 780 acri di verde al largo della costa di Vancouer, nella British Columbia, che la coppia ha messo in vendita per 75 milioni di dollari. Un vero paradiso, immerso nella natura, dove godere in assoluto relax delle bellezze del luogo: il magnate delle comunicazione ha deciso di vendere la sua proprietà perché troppo preso tra lavoro e famiglia. A impegnarlo maggiormente sono infatti i tre figli piccoli che non ha esitato a definire una “vera tempesta”.

    Come altri multimiliardari anche McCaw e signora hanno tempo addietro optato per un’isola privata come luogo di vacanza ideale per la famiglia. C’è chi ama i luoghi esotici e ha scelto località tropicali, lontano da tutti e da tutto, oppure chi preferisce cedere al fascino del Mediterraneo, magari acquistando isole private che un tempo hanno accolto personalità e vip.

    In ogni caso la soluzione di un’isola privata è tra quelle più in voga per i ricchi di ogni latitudine che cercano, oltre al lusso e alla bellezza del luogo, una totale privacy, lontani dagli occhi indiscreti.

    Per il magnate della telefonia la scelta era caduta su quest’isola al largo delle coste canadesi: 780 acri che ospita tutte le comodità, compreso un campo da golf privato progettato da Jack Nicklaus.

    Spiagge di sabbia, una pista di atterraggio e un porto turistico completano l’accoglienza: all’interno dell’isola c’è la casa principale da quattro camere da letto all’interno di una zona “residenziale” di 5mila mq, circondata da una foresta e di fianco a un ex magazzino oggi riconvertito in un centro per il benessere, compresa la palestra. A ciò si aggiungono alloggi per il personale e sei cottage per gli ospiti.

    L’isola un tempo era abitata: nella Seconda Guerra Mondiale ospitava una base e in seguito rimasero a viverci circa 800 persone. Negli anni ’80 ha preso il via un progetto di rivalutazione del territorio che l’ha prima trasformato in un resort fino a diventare un’isola privata, acquistata da McCaw.

    Tutto è perfetto e studiato per garantire il massimo del comfort e della privacy in tutta sicurezza: anche la famiglia del miliardario adora l’isola e ha deciso a malincuore di venderla.

    In una mail lo stesso imprenditore ha spiegato che i bambini richiedono troppo tempo e attenzione, decidendo così di dedicarsi a loro nel poco tempo libero che gli rimane.

    A seguire la vendita è l’agenzia di Vancouver di Sotheby ‘s International Realty: il prezzo non sembra trattabile anche perché si tratta pur sempre di un’isola privata.

    503

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori Ultimo aggiornamento: Domenica 29/05/2016 08:10
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI