Jumeirah Group è pronto a sbarcare in Russia con nuovi hotel di lusso

Jumeirah Group, la società proprietaria del noto Burj Al Arab di Dubai, ha avviato le trattative per aprire i primi hotel del marchio in Russia, mercato in espansione per il settore del lusso

da , il

    Hotel Burj Al Arab

    Jumeirah Group, la società proprietaria del noto Burj Al Arab, il famoso hotel a 7 stelle di Dubai, sta avviando le prime trattative per sbarcare in Russia, dove vuole aprire nuovi hotel di extra lusso. Il gruppo ha infatti dichiarato di aver avviato le trattative con potenziali partner per dare il via al progetto. I numeri del mercato del lusso sono infatti in crescita in Russia, motivo per cui il colosso alberghiero sta da tempo cercando di realizzare i primi hotel di extralusso, per sfruttare la domanda crescente di turismo di alto livello nel paese.

    Numeri alla mano, la Russia ha visto crescere negli ultimi anni il mercato del lusso, tanto che Mosca è diventata la città con più miliardari al mondo.

    Per questo Jumeirah Group, dopo aver aperto un nuovo hotel a Shangai, sta ora cercando di aprirsi al mercato russo, realizzando alberghi meravigliosi, secondo lo standard altissimo della società.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati