Speciale Natale

L’acquario più costoso del mondo in oro 24 carati

L’acquario più costoso del mondo in oro 24 carati

La creazione super esclusiva firmata Stuart Hughes per AquaViva UK da quasi 5 milioni di dollari

    L’acquario più costoso del mondo in oro 24 carati

    Un acquario così costoso sarà davvero difficile vederlo ancora in giro. Stiamo parlando dell’AquaVista Dinosaur Gold Edition, realizzato nel 2010 da Stuart Hughes per la AquaVista UK, con un costoso che oggi si aggirerebbe intorno ai 4,8 milioni di dollari, rendendolo l’acquario più costoso al mondo mai realizzato. Il designer del lusso, specializzato in personalizzazione super esclusive, ha firmato una customizzazione da far girare la testa, tra oro e materie prime non solo pregiate ma soprattutto rarissime, che arrivano dai remoti tempi della preistoria.

    Gli acquari rappresentano un elemento di arredo di grande fascino nelle case più lussuose, spesso presenti anche negli interni di yacht milionari. Da semplice casa di pesci e piante marine, nel tempo si sono evoluti, diventando essi stessi arredi di design. Il successo poi dei grandi acquari più belli del mondo, che continuano ad attirare milioni di visitatori in tutto nelle località più disparate, certifica la passione di grandi e piccoli per le bellezze del mare che l’acquario mette a portata di mano.

    Quello che però ha realizzato Stuart Hughes con l’AquaVista Dinosaur Gold Edition va davvero oltre. Il designer inglese ha lavorato sul modello dell’AquaVista Panoramic Wall Aquarium, realizzato dall’omonima azienda con base a Londra, acquario a parete di ultima generazione e iper-tecnologico che, da solo costa 1.695 sterline, circa 2.350 euro.

    AquaVista Dinosaur Gold Edition 1

    A questo, ha aggiunto 68 chili di oro 24 carati per la cornice esterna che, al valore di oggi, porterebbero il costo finale a 3,6 milioni di dollari solo per la parte esterna.

    La vera chicca però sono i due frammenti interi di ossa di Tyrannosaurus rex, lavorati e intarsiati, che sono inseriti in due faccette sugli angoli, una in basso a destra, una in alto a sinistra.

    Come se non bastasse, le piccole teche che custodiscono queste meraviglie del passato, sono realizzate in avorio ricavato da zanna di mammut. Il prezzo finale lievita fino ad arrivare a un valore che oggi sarebbe di quasi 5 milioni di euro. Per completare il tutto sono stati necessari quattro mesi: come ogni lavoro del luxury designer, anche questo è fatto rigorosamente a mano.

    Quello che colpisce è che dell’AquaVista Dinosaur Gold Edition sono stati realizzati tre pezzi, ovviamente unici, e che con tutta probabilità siano stati venduti. Di solito infatti, Stuart Hughes realizza personalizzazioni così esclusive solo su richiesta, come fu per l’iPhone 5 Black Diamond da 10 milioni di sterline, creato su richiesta di un ricchissimo uomo d’affari cinese.

    507

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori casaLimited EditionOggetti di Lusso

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI