L’Antica Roma all’asta da Christie’s a New York

L’Antica Roma all’asta da Christie’s a New York

Tiberio

L’antica Roma sarà protagonista della prossima asta di Christie’s di giovedì 10 giugno a New York. Un rilievo in marmo datato intorno all’inizio del I secolo d.C. che raffigura l’imperatore Tiberio di fronte ad un genio seduto, con la dea Concordia in mezzo a loro come intermediaria. Una stima ufficiale non è stata fornita ma secondo le indiscrezioni si parla di non meno di 3 milioni di dollari. Oltre a questo straordinario reperto andrà sotto il martello anche un supporto per una lampada in bronzo che raffigura, probabilmente, uno dei figli di Marco Antonio e Cleopatra.

Anch’essa risale allo stesso periodo e viene valutata circa un milione di dollari. Ma l’antica Roma è protagonista anche dell’asta che il giorno successivo, sempre a New York, verrà organizzata da Sotheby’s.

Verrà battuto un gruppo scultoreo di età romana che fu niente meno che di Lorenzo il Magnifico. Si tratta dell’opera “Tre satiri che lottano contro un serpente”, scolpita in marmo durante l’epoca imperiale. Circa mezzo milione di dollari il prezzo indicativo.

Un’opera questa che ha una storia singolare. Alla morte di Lorenzo il Magnifico la scultura sparì per oltre 350 anni per essere ritrovata nel 1857 in una collezione privata in Dalmazia.

Non ci resta che aggiungere questo; al di là di chi si aggiudicherà queste meravigliose opere, speriamo che esse non finiscano chiuse tra le mura iper-protette di una casa ma vengano messe a disposizione anche del pubblico, visto l’alto valore storico.

foto tratta da www.roma.repubblica.it

321

Fonte | LaRepubblica

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Gio 03/06/2010 da in ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento