Speciale Natale

L’ultima villa dove visse e morì Marilyn Monroe in California [FOTO]

L’ultima villa dove visse e morì Marilyn Monroe in California [FOTO]

L'ultima villa dove visse Marilyn Monroe, la celebre casa di Brentwood, California, acquistata dalla diva e dove venne ritrovata morta a soli 36 anni

da in Ville di lusso, VIP
Ultimo aggiornamento:

    Una diva unica come Marilyn Monroe e una casa che è diventata famosa per essere l’ultima villa dove l’attrice visse e morì. È la villa di Brentwood, in California, dove la star venne trovata morta il 5 agosto 1952 sei mesi dopo averla acquistata. Oggi è possibile ammirare i suoi interni e conoscere gli ambienti che la diva amò e rese suoi con tocchi personali: nel corso degli anni è stata più volte venduta ma ha mantenuto intatto il fascino di Marilyn, una delle donne che più ha cambiato la storia del costume e del cinema con la sua fragile bellezza.

    Ogni oggetto appartenuto a Marilyn Monroe che arriva sul mercato scatena la corsa degli ammiratori, disposti a spendere cifre enormi pur di avere qualche suo cimelio. Alcuni oggetti sono diventati dei veri simboli come l’abito bianco che indossò nella celebre scena del film “Quando la moglie è in vacanza”. Il vestito, finito all’asta, è stato venduto per una cifra record : la stessa città di New York si era mobilitata, cercando di racimolare una cifra congrua a partecipare all’asta.

    Se il vestito e gli oggetti di scena della diva raccontano molto della sua carriera, la villa di Brentwood svela molto della sua persona. Nel corso della sua breve vita, Marilyn Monroe visse in 43 case sparse tra Hollywood e l’America, ma ne acquistò solo una, quella appunto a Brentwood, sobborgo a sud di Los Angeles.

    A convincerla fu anche il suo psicologo che le consigliò di “mettere radici” e acquistare una casa che potesse diventare il suo personale rifugio. Dopo qualche ricerca, l’attrice trovò questa casa, realizzata nel 1929 in stile hacienda, al 12305 della Fifth Helena Drive: si innamorò subito del giardino e del grande terreno che la circondava di oltre 2mila mq, dove trascorse del tempo in compagnia del suo barboncino, e della sua ubicazione, acquistandola per 75mila dollari.

    Gli alti cancelli e la posizione alla fine della strada la mettevano al riparo dalle incursioni dei paparazzi e dei fan.

    Lo stile spagnolo, i colori caldi, gli ambienti ampi e illuminati da grandi finestre: tutto le sembrava perfetto.

    Marilyn decorò personalmente le quattro camere da letto, i tre bagni e ogni ambiente della casa con oggetti che prese nel corso di un viaggio in Messico. Purtroppo, visse solo sei mesi in quella casa dove fu trovata morta a soli 36 anni. Nel corso degli anni, la villa è stata più volte venduta, l’ultima nel 2010 per 3,9 milioni di dollari. A far crescere il valore è anche il fatto che è un cimelio della diva, forse il più straziante: nella grande camera da letto bianca venne ritrovato il suo corpo senza vita, secondo la versione ufficiale, per un cocktail di barbiturici.

    L’ultima villa di Marilyn Monroe è una residenza destinata a restare indimenticabile, come le frasi della star del cinema.

    509

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ville di lussoVIP

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI