NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

La Cina spende di più in beni di lusso, dopo gli Stati Uniti

La Cina spende di più in beni di lusso, dopo gli Stati Uniti

quando tutti gli altri mercati mondiali sono stati avvolti a causa del collasso economico, i cinesi hanno ora sviluppato un gusto per il lusso avendo palate di dollari da spendere

da in Alta Società, Boutique di lusso, Città, Curiosità, In Evidenza, Quotazioni, Cina, Lusso
Ultimo aggiornamento:

    Cina spende in lusso

    La Cina, si sa, ha inondato il mercato mondiale con prodotti di massa, spesso di bassa qualità, buoni per tutte le tasche. Creando ricchezza per sé e un’ economia alternativa per i consumatori. Ma, come spesso accade in questi casi, non sembrano intenzionati a comprare quello che producono. Anzi, coi soldi messi via, si regalano il meglio, magari italiano. Con una crescita esponenziale della sua economia, quando tutti gli altri mercati mondiali sono stati avvolti a causa del collasso economico, i cinesi hanno ora sviluppato un gusto per il lusso avendo palate di dollari da spendere.

    Che si tratti di macchine o vestiti, i consumatori cinesi spendono, e rappresentano il secondo più grande mercato al mondo per i beni di lusso, dietro solo agli Stati Uniti.


    La cifra ricorda una manovra finanziaria di un paese come l’Italia: 7,5 miliardi $, ogni anno. E le stime di crescita non lasciano dubbi sul fatto che un giorno, il fatidico sorpasso Cina-Usa possa arrivare.

    Lo conferma Shaun Rein, amministratore delegato della di China Market Research Group: “Il mercato cinese cresce del 15% all’anno. Non sorprende quindi che Shanghai, la capitale finanziaria del Paese, sia emersa come il principale “spender”.

    Lo dice anche il Presidente di Calvin Klein, Tom Murry: “La Cina è diventato il paese numero 1 in Asia per il nostro business”. E le maison che hanno puntato sull’Asia negli ultimi anni non si contano, da Dior, a Louis Vuitton a Gucci, ad Ermenegildo Zegna fino a Salvatore Ferragamo che ha aperto il più grande flagship store dell’Asia proprio in questi giorni.

    D’altronde con 1,3 miliardi di persone, è un mercato che non può non fare gola.

    360

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alta SocietàBoutique di lussoCittàCuriositàIn EvidenzaQuotazioniCinaLusso
    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati

    PIÙ POPOLARI