La classifica dei collezionisti d’arte più ricchi del mondo [FOTO]

La classifica dei collezionisti d’arte più ricchi del mondo [FOTO]

La classifica dei collezionisti d'arte più ricchi del mondo, le donne e gli uomini più potenti e influenti di un settore che continua a macinare record su record

da
Ultimo aggiornamento:

    Il mondo del collezionismo svela sempre nuovi record, ma chi sono i collezionisti d’arte più ricchi al mondo? La speciale classifica viene stilata ogni anno dall’autorevole rivista d’arte contemporanea Art Review e mette in fila le personalità più influenti del settore, collezionisti e curatori di spazi museali che mettono a disposizione le loro finanze e le loro competenze per raccogliere collezioni d’arte. I dieci collezionisti d’arte più ricchi gestiscono immensi patrimoni non solo economici ma soprattutto artistici: vediamo chi sono.

    Il mondo dell’arte fa registrare sempre nuovi record ed è quindi fondamentale per collezionisti e curatori disporre di ingenti risorse economiche. Al primo posto della classifica dei collezionisti d’arte più ricchi al mondo troviamo infatti la presidente del Qatar Museums Authority (QMA), Sheikha Al-Mayassa bint Hamad bin Khalifa al-Thani. La sorella dell’emiro Sheikh Tamim bin Hamad Al-Thani che ha preso il potere in Qatar a giugno è entrata in classifica nel 2011 in 90esima posizione e in due anni si è portata in vetta alla lista grazie a una disponibilità economica molto consistente.

    Secondo la rivista ogni anno spende in media un miliardo di dollari per sponsorizzare gallerie, festival e altre iniziative: non a caso è in Qatar che si trova il quadro “Giocatori di carte” di Paul Cézanne, acquistato dalla famiglia reale per 250 milioni di dollari, il che lo rende il quadro più costoso al mondo.

    Secondo in classifica è il noto gallerista David Zwirner che vanta due spazi espositivi a New York e uno a Londra, salendo dalla quinta posizione registrata lo scorso anno: a chiudere il podio un altro gallerista, questa volta dalla Svizzera, Iwan Wirth della galleria Hauser & Wirth che conta quattro spazi tra New York, Zurigo e Londra e che sta curando nuove iniziative artistiche in Inghilterra per il 2015.

    Quarto tra i dieci collezionisti più ricchi e influenti è Larry Gagosian che scende dal secondo posto della classifica nonostante il suo network di gallerie.

    Quinti i curatori Hans Ulrich Obrist e Julia Peyton-Jones (al 10° nel 2012), della Serpentine Gallery di Londra, mentre Sir Nicolas Serota, direttore della Tate, sale dall’ottavo al sesto posto. Settimo posto per Beeatrix Ruf, direttrice della Kunsthalle Zurich, mentre Glenn D. Lowry, direttore del MoMA di New York, è ottavo.

    Chiudono la top l’artista e attivista cinese Al Weiwei, e Massimiliano Gioni, direttore artistico della Biennale di Venezia, presidente della Fondazione Nicola Trussardi di Milano e direttore associato del New Museum di New York, il più giovane curatore della storia della Biennale.

    460

    Se fossi milionario, cosa compreresti? [TEST]

    Domanda 1 di 10

    Qual è la tua vacanza ideale?

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ultimo aggiornamento: Domenica 29/05/2016 08:10
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI