NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

La lettera di Napoleone in inglese battuta all’asta a Parigi

La lettera di Napoleone in inglese battuta all’asta a Parigi

Venduta all'asta a Parigi una lettera scritta da Napoleone Bonaparte dal suo esilio di Sant'Elena, redatta in lingua inglese: il prezzo finale è stato di 325mila euro

da in Aste, Collezionismo
Ultimo aggiornamento:

    lettera napoleone

    Una lettera che arriva da lontano, scritta da uno personaggio che ha letteralmente fatto la storia. A Parigi è stata battuta all’asta una rara lettera scritta in inglese da Napoleone Bonaparte dal suo esilio di Sant’Elena per 325mila euro, cinque volte il valore iniziale stimato. A organizzare la vendita è stata la casa d’asta Osenat a Fontainebleau: più che un cimelio un vero reperto storico che racconta la fine di un personaggio che ha cambiato il volto dell’Europa e della storia. Oltre a essere un pezzo unico nel suo genere, si tratta di una delle sole tre lettere che l’imperatore dei francesi scrisse in inglese.

    Come per altri personaggi storici o eventi che hanno segnato la storia, spesso in modo tragico, anche la lettera di Napoleone ha raggiunto un costo finale di altissimo valore, quintuplicando il prezzo stimato.

    Bonaparte scrisse la lettera nel 1816, quando stava cercando di imparare l’inglese durante il suo esilio nell’isola di Sant’Elena: qui in particolare parla di una nave che sarebbe attraccata in sette giorni, portando notizie dall’Europa.

    L’imperatore stava tentando di imparare la lingua ed è per questo piena di errori, ma si riesce comunque a capire il senso: tra l’altro Napoleone mette per iscritto anche l’ora in cui la redasse, le quattro del mattino, probabilmente perché colto da un attacco d’insonnia, preso tra mille pensieri.

    Secondo alcuni storici il francese Bonaparte volle imparare la lingua inglese dai suoi carcerieri e scrisse altre due lettere, oltre a quella battuta all’asta.

    A differenza di opere d’arte che hanno rivoluzionato l’arte, la lettera è stata acquistata dal Museo francese di lettere e manoscritti di Parigi, che è riuscito a strapparla dopo una vera battaglia a colpi di offerte: in questo caso si potrà davvero ammirare un pezzo di storia, pagato più che profumatamente.

    348

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AsteCollezionismo
    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati

    PIÙ POPOLARI