La Rock House di Laguna Beach venduta per 6,5 milioni di dollari

Simbolo di Laguna Beach, Rock House, la casa della roccia costruita all’interno di un grande masso con vista oceano, è stata venduta per ben 6.5 milioni di dollari, un immobile con tre camere da letto, due bagni, cinema casalingo e accesso a una spiaggia privata: le foto e tutti i dettagli

da , il

    Rock House, la casa della roccia, è il simbolo indiscusso di Laguna Beach, in California. Dopo essere appartenuta per lungo tempo a un solo proprietario, dopo tre anni sul mercato è stata finalmente acquistata per 6,5 milioni di dollari, equivalenti a 5,5 milioni di euro. In realtà si tratterebbe della metà del prezzo chiesto inizialmente nel dicembre del 2013. Nel corso degli anni, infatti, sono stati attuati diversi sconti, scendendo da 15 a 8,5 milioni nel giro di un paio di anni. L’agente che si è occupato della compravendita è Seth Nelson della HOM Sotheby’s International Realty, il quale ha affermato che per l’unicità della proprietà in questione, la difficoltà stava nel trovare l’acquirente giusto.

    L’ambientazione è molto particolare, trovandosi, infatti, all’interno di un grande masso ed essendo rivolta verso l’oceano, con accesso diretto a una spiaggia privata.

    La casa venne progettata nel 1996 da Brion Jeannette, che prese l’incarico dall’imprenditore nel campo dei software Dennis Morin. Per costruirla, l’Aliso Rock è stata rotta e scavata. Parti del masso sono state successivamente riassemblate e la vegetazione venne ripiantata. Rinforzata con cemento, s’ispira all’architettura dello spagnolo Antoni Gaudì.

    Le caratteristiche principali sono i grandi muri di vetro senza soluzione di continuità con le aree esterne, che portano la natura all’interno dell’abitazione per poi lasciare il posto al panorama dell’oceano. La superficie calpestabile è di 280 metri quadri e presenta tre camere da letto, due bagni e mezzo e un piccolo cinema casalingo. Al suo interno troviamo inoltre un ruscello e una cucina rotonda con pavimenti di stile italiano incastonati da nautilus. Attorno allo skylight del soggiorno è inoltre presente un soffitto a incasso.

    Una delle caratteristiche ricorrenti è la costolatura in acciaio inossidabile forgiata a mano. Inoltre, i mobili sono stati realizzati dai migliori artigiani del posto, concependoli come vere e proprie sculture. La proprietà presenta una terrazza nella grotta con una spa riscaldata, da cui ammirare la vista dell’oceano.

    Sempre all’esterno si trovano una buca per il fuoco e un barbecue all’aperto, rendendo il tutto perfetto per l’intrattenimento degli ospiti. Dopo che Morin morì nel 2012, la fidanzata Annie Speck, designer d’interni, continuò a vivere in questa casa. Attualmente l’identità del nuovo proprietario resta ancora sconosciuta.

    Vuoi trovare altre bellissime case a Laguna Beach?

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati