Speciale Natale

La top ten degli alcolici più costosi del mondo

La top ten degli alcolici più costosi del mondo
da in Champagne, Classifiche, Food & Drink, Liquori pregiati
Ultimo aggiornamento: Domenica 29/05/2016 08:10

    La top ten degli alcolici più costosi del mondo

    Gli estimatori degli alcolici non badano a spese quando si trovano davanti agli alcolici più costosi al mondo, costituiti da bottiglie rare e prestigiose La preparazione dei vini, dei liquori o degli champagne, così come le bottiglie particolari che vengono utilizzate per le Edizioni Limitate, sono considerati al pari di un oggetto artistico, e come tali vengono stimati e valutati anche cifre astronomiche, diventando oggetti del desiderio da comprare per essere collezionati o per essere gustati nelle occasioni più importanti della vita. Scopriamo quali la top ten degli alcolici più costosi al mondo.

    10. Legacy by Angostura – 25 mila dollari
    Legacy by Angostura

    In occasione del 50esimo anniversario dell’indipendenza di Trinidad & Tobago, Angostura ha lanciato una Limited Edition esclusiva “Legacy by Angostura”, il rum più costoso al mondo che racchiude in se tutta l’esperienza e l’heritage Angostura, e che vanta una storia di quasi 200 anni. Sono disponibili solo 20 bottiglie, da 500 ml, del valore stimato di 25.000 dollari.

    9. 1811 Château d’Yquem – 117 mila dollari
    1811 Château d’Yquem

    La bottiglia più preziosa di vino bianco mai venduta è lo Château d’Yquem del 1811, comprata dall’intenditore di vino e privato collezionista Christian Vanneque presso l’Antique Wine Company di Londra. La qualità del 1811 è senza precedenti e incarna totalmente spirito e caratteristiche di Château d’Yquem. Nella vendita di questa bottiglia vecchia di duecento anni, i controlli sull’autenticità svolte nell’ambito del processo di due diligence dall’Antique Wine Company, si sono rivelati un fattore significativo nella determinazione del valore.

    8. Penfolds Ampoule – 168 mila dollari
    Penfolds Ampoule

    Una delle cantine più celebri al mondo, l’australiana Penfolds, ha proposto un Limited Edition del suo vino più importante, il Block 42, cabernet sauvignon che arriva da un’unica vigna piantata nel 1888 e racchiuso in un Ampoule. Le 12 Ampoule sono delle sculture di vetro, legno e metallo realizzate a mano da artisti e designer come Nick Mount, Hendrik Forster, Andrew Bartlett e Ray Lake.

    7. Bombay Sapphire – Revelation – 200 mila dollari
    Bombay Sapphire – Revelation

    Ideato da Kim Rashid in collaborazione con Garrard e Baccarat per Bombay Sapphire, Revelation è una bottiglia dalla forma di un grossa gemma con dieci facce principali, che richiamano i dieci ingredienti. Il tappo è decorato con zaffiri e diamanti e l’azienda produttrice ha fatto sapere che devolverà in beneficenza tutto il ricavato della vendita di Revelation, per la cura dei bambini nei paesi più poveri.

    6. Armand de Brignac Rosé bottle Midas – 275 mila dollari
    Armand de Brignac Rosé bottle Midas

    Armand de Brignac ha proposto una bottiglia di Champagne da 30 litri Rosé bottle Mida con l’equivalente di 40 normali bottiglie da 750 ml. La bottiglia pesa 45 kg per oltre quattro metri di altezza. Queste misure ne fanno la più grande bottiglia al mondo di Champagne Rosé. La prima di queste bottiglie gigantesche è stata stappata il 13 dicembre 2013 Hakkasan Las Vegas, presso l’ MGM Grand Hotel & Casino.

    5. Dalmore 62 – 200 mila dollari
    Dalmore 62

    Dalmore è una casa leader nel settore del Whisky di lusso, ed è uno dei marchi più rinomati del Premium Single Malt Scotch Whisky al mondo. Il fiore all’occhiello di questa straordinaria casa è proprio il Dalmore 62 anni, e a testimoniare questa realtà è il fatto che l’ultima bottiglia venduta è stata venduta per 200 mila dollari.

    4. The Macallan 64 year old in Lalique – Cire Perdue – 460 mila dollari
    The Macallan 64 year old in Lalique – Cire Perdue

    Un pezzo d’arte creato appositamente per celebrare il 150° anniversario della nascita di René Lalique, questa bottiglia da 1,5 litri è stata realizzata utilizzando la tecnica della fusione a cera persa ed è stata venduta per 460 mila dollari all’asta di Sotheby‘s il 15 novembre 2010 a New York, istituendo così il record del whisky più costoso mai venduto ad un’asta. Per gli intenditori e gli amatori del settore consigliamo anche il decanter Curiously Small Stills.

    3. Diva Vodka – 1 millione di dollari
    Diva Vodka

    Le bottiglie di Diva Vodka presentano una sezione di vetro estraibile che contiene pietre preziose, e la scelta delle pietre può cambiare a seconda dei gusti del cliente con la possibilità di personalizzare il prodotto. Per questo motivo il costo unitario di Diva Vodka può variare da 3 mila fino a 1 millione di dollari.

    2. Henri IV Dudognon Heritage Cognac Grande Champagne – 2 millioni di dollari
    Henri IV Dudognon Heritage Cognac Grande Champagne

    Una bottiglia in platino e oro 24 carati, decorata con 6.500 diamanti taglio brillante lavorata dal famoso gioielliere Jose Davalos che racchiude 100 cl di Cognac Grande Champagne, invecchiato per oltre 100 anni. Un liquore con un tenore alcolico del 41% che si può vantare di essere racchiuso in una confezione di gran lusso.

    1. Tequila Ley .925 – 3,5 millioni di dollari
    Tequila Ley .925

    La bottiglia di liquore più cara al mondo è stata quella della Tequila Ley .925, acquistata da un collezionista per 3,5 millioni di dollari. A differenza della bottiglia gemella in oro, questa era di argento e platino. Entrambe contengono ottima Tequila, un distillato ottenuto dalla pianta di agave blu.

    1290

    Speciale Natale

    ARTICOLI CORRELATI