Lago di Como, set cinematografico naturale di film italiani e internazionali

Il Lago di Como è stato negli anni uno dei set più affascinanti della storia del cinema

da , il

    Guerre Stellari sul Lago di Como

    Cos’hanno in comune il primo film di Alfred Hitchcock, “Il Giardino del Piacere“, e “Ocean’s Twelve“? O anche, cosa lega il secondo episodio di “Guerre Stellari” con il noto film italiano campione d’incassi “Che Bella Giornata”? Per non parlare di “Casino Royale” e de “L’Ombra del Sospetto”. In tutti questi casi il mondo del cinema ha incontrato più o meno da vicino le bellezze del Lago di Como o dei vicini monti e laghi della Brianza comasca. Tra gli amanti del lago italiano più conosciuto al mondo non c’è solo George Clooney, che sulle sue rive ha deciso di acquistare ben quattro ville e ospitare costantemente numerose star hollywoodiane. Sono moltissimi gli attori e i registi che nel corso della storia del cinema hanno deciso di trascorrere del tempo sul Lago di Como e lo hanno addirittura scelto come location per i loro film. “Che un Dio ci sia, quando si guarda il cielo del lago di Como, è evidente” ha detto l’attore Robin Williams.

    Complice probabilmente anche la nascita della Lombardia Film Commission, fondazione no profit che si occupa di snellire le pratiche burocratiche per facilitare lo spostamento delle location dei set cinematografici nelle molte location offerte dalla regione, la zona del Lago di Como, soprattutto negli ultimi anni, ha fatto da scenario a moltissimi film.

    Il territorio comasco si conferma da oltre un secolo (addirittura i fratelli Lumière vi girarono uno dei loro primo film) un set cinematografico naturale. Tra le pellicole girate nella zona vanno assolutamente ricordate “Il Giardino del Piacere”, film muto di Alfred Hitchcock, “L’Ombra del Sospetto” con Antonio Banderas, “La difesa di Luzhin” tratto dal romanzo di Nabokov, Zashchita Luzhina, “Ocean’s Twelve”, fortunato seguito di “Ocean’s Eleven”, “Un Mese al Lago” con Uma Thurman e Alessandro Gassman, “Casino Royale” e il secondo episodio della nuova trilogia di Guerre Stellari.

    Nonostante il rinomato amore per il Lago di Como dimostrato da attori e registi stranieri, anche molti film italiani sono stati registrati in quella zona. Tra gli altri “Rocco e i suoi fratelli”, “Che bella giornata” con Checco Zalone, “Una vita difficile” di Dino Risi, e la riduzione televisiva dei Promessi Sposi dal titolo “Renzo e Lucia”.

    E come non citare i famosi attori che amano o hanno amato soggiornare sulle rive del Lago di Como. Oltre a George Clooney, anche Clark Gable, Donald Sutherland, Kirk Douglas, Dennis Hopper, Bette Davis, Gene Kelly, Glenn Ford, Robert Mitchum e Charles Bronson sono noti fan della zona del lago.

    Se dovesse capitarvi di soggiornare sulle rive del Lago di Como l’itinerario cinematografico è sicuramente uno dei consigliati per gli amanti del genere. Basta una giornata per andare alla scoperta dei set naturali che hanno fatto da sfondo ad alcuni dei film più amati e di successo della storia.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati