Lapo Elkann rapinato in Uruguay: bottino da 3,5 milioni di euro tra soldi e gioielli

Lapo Elkann rapinato in Uruguay: bottino da 3,5 milioni di euro tra soldi e gioielli

Brutta fine dell'anno per Lapo Elkann e la compagna, l'imprenditrice kazaka Goga Ashkenazi, vittima di un un furto in Uruguay, ospiti di una villa di lusso: il bottino è di 3,5 milioni tra soldi e gioielli

da in Accessori
Ultimo aggiornamento:

    lapo elkan

    Una fine dell’anno da dimenticare per Lapo Elkann, vittima di un maxi furto in Uruguay per un bottino stimato in 3,5 milioni di euro tra soldi contanti e gioielli. Il rampollo di casa Agnelli si trovava in una villa nella località di La Barra, ospite nella villa di Paola Marzotto con altre nove persone tra cui “una donna kazaka di 32 anni”, come ha spiegato la stampa locale: si tratterebbe di Goga Ashkenazi, imprenditrice dal Kazakistan con cui Lapo fa coppia fissa da qualche mese. Nella notte tra sabato e domenica, probabilmente con l’aiuto di una “talpa” interna, è avvenuto il furto, il pù grave della zona: il bottino finale è stato di 25mila euro in contanti e 17 gioielli per un valore multimilionario.

    Lapo Elkann si trovava in Uruguay per le festività: la villa si trova in una località vicino a Punta del Este, uno dei luoghi di villeggiatura più amati dai vip di tutto il mondo che amano trascorrere al caldo le fredde festività di Natale.

    Per il rampollo di casa Agnelli, protagonista del jet set internazionale e nome sempre più in vista nel settore del lusso, si trattava di una serata tra amici: a cena con lui, oltre all’imprenditrice kazaka, c’era anche il fratello John Elkann per quella che doveva essere una vacanza tutta relax e mare.

    L’elegante chalet infatti, secondo quanto riferisce il quotidiano uruguayano “El Pais”, si trova poco distante dalla spiaggia in una località molto frequentata dai vip.

    Secondo i media locali che citano la polizia, il furto sarebbe avvenuto con un vero e proprio “raid”, grazie probabilmente alle informazioni che i ladri avrebbero ricevuto da una persona all’interno e su cui si stanno concentrando le indagini.

    Due uomini a volto coperto hanno fatto irruzione nella villa mentre era in corso la cena, portando via contanti, anelli, orologi e braccialetti valutati in 3,5 milioni di euro.

    Dalle prime notizie sarebbe stata la compagna di Lapo, identificata nella donna kazaka di cui parla la stampa, a sistemare i gioielli in un cofanetto incassato nel muro di una delle stanze: alla polizia lei stessa ha dichiarato di aver notato come il personale di servizio l’aveva guardata mentre nascondeva i gioielli nella piccola cassaforte.

    La polizia si è così concentrata sul personale di servizio della villa, interrogando camerieri, cuochi e giardinieri per capire chi possa aver fornito le informazioni ai ladri.

    Un brutto modo per Lapo e la sua compagna di chiudere il 2012: speriamo che il 2013 li porti alla ribalta dei media per altre notizie di gran lunga migliori.

    487

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori Ultimo aggiornamento: Domenica 29/05/2016 08:10
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI