Speciale Natale

Le 10 migliori supercar degli anni Sessanta [FOTO]

Le 10 migliori supercar degli anni Sessanta [FOTO]

La classifica delle supercar degli anni Sessanta più belle, i modelli che hanno fatto la storia dei motori di lusso e che sono diventati simbolo di un'epoca

da
Ultimo aggiornamento:

    Una classifica speciale che racchiude le dieci auto sportive più belle degli anni 60. Ci sono oggetti che raccontano un’epoca meglio di altri e per gli anni Sessanta sono le supercar di allora. Il boom economico, un periodo unico, quando prosperità e benessere furono alla portata di molti: il settore automobilistico colse lo spirito di quell’era e lo trasformò in bolidi che conquistarono la platea degli appassionati. Oggi i collezionisti hanno riscoperto il fascino di auto che non hanno mai perso tutto il loro fascino e che raggiungono spesso cifre da capogiro, alimentando una passione che non ha epoca.

    In fatto di auto d’epoca, ai giorni nostri abbiamo visto tanti record. Solo per fare un esempio è della Ferrari 250 Gto del 1963 il primato assoluto dell’auto più costosa al mondo, venduta per 52 milioni di dollari. Vediamo ora quali sono i modelli più rappresentativi di un’epoca unica come gli anni Sessanta.

    Iniziamo la classifica con la Mercedes 300 SL Roadster, o W198 II, nata nel 1957 dalla famosa 300 SL “Ali di Gabbiano” che però monta sportelli tradizionali. La scelta andò a beneficio del motore che raggiunse i 225 cavalli di potenza. Le ulteriori migliori apportate al motre nel 1961 la portarono a punte di velocità impressionanti per l’epoca, raggiungendo anche i 250 km/h. Terminata la produzione nel 1963, divenne una delle auto simbolo dello stile e dell’eleganza dell’epoca, aprendo la via ai modelli ancora oggi in produzione delle supercar di casa Mercedes.

    Proseguendo, troviamo un classico del Cavallino Rampante, la Ferrari 350 Daytona, prodotta a Maranello dal 1968 al 1974. Rivale per eccellenza della Lamborghini Miura, grazie al motore V12 da 362 cavalli toccava i 280 km/h.

    Il primo modello Daytona Spider, presentato al Salone di Francoforte del 1969 segnò un’epoca, rendendola una delle supercar più desiderabili.

    Sul terzo gradino del podio un altro grande classico, la Aston Martin DB5, prodotta dal 1963 al 1965, entrata di diritto nella storia del costume come l’auto di James Bond, l’agente segreto di Sua Maestà più famoso al mondo. Estetica e potenza per la supercar inglese che raggiungeva i 238 km/h.

    La classifica comprende altre vetture storiche degli anni Sessanta che si uniscono all‘elenco delle più belle auto d’epoca che hanno battuto ogni record. Troviamo infatti la mitica Porsche 911, ancora oggi una delle più ammirate; la Lamborghini Miura, che esordì nel 1966 e segnò una nuova era delle supercar della casa del Toro. C’è poi la Jaguar E-Type, un vero mito degli anni Sessanta, l’auto di Diabolik, e che incassò i complimenti di Enzo Ferrari come “l’auto più bella mai costruita”. Per conoscere tutte le supercar simbolo degli anni Sessanta vi invitiamo a sfogliare la nostra gallery.

    477

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI