Le migliori università italiane, la classifica

Le migliori università italiane, la classifica
da in Classifiche, Curiosità
Ultimo aggiornamento: Domenica 29/05/2016 08:10

    Le migliori università italiane, la classifica

    Il Sole 24 Ore ha stilato la classifica delle migliori università italiane, formulata in base a didattica, ricerca e possibilità lavorative. Grazie alle banche dati messe a disposizione dal Miur e da Anvur, l’Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca, la top list vede l’Università di Verona al primo posto fra le statali, e la Bocconi è prima fra le università non statali. Vediamo quali sono gli altri atenei che brillano nella graduatoria.

    Università statali: 1. Verona

    Università statali: 1. Verona

    L’università di Verona, che l’anno scorso era seconda dopo quella di Trento, sale al primo posto della classifica delle migliori università italiane, grazie soprattutto all’alta percentuale di crediti formativi che gli studenti hanno la possibilità di spendere in esperienze di stage, e per l’alto tasso di occupazione degli studenti dopo la laurea.

    Università statali: 2. Trento

    Università statali: 2. Trento

    L’università di Trento conquista il secondo posto nella classifica delle migliori università statali italiane grazie all’alta percentuale degli iscritti di fuori regione, alla totalità degli idonei che ha ricevuto le borse di studio, la buona percentuale di crediti conseguiti all’estero dagli studenti sul totale, gli ottimi giudizi ottenuti dai prodotti di ricerca, e la capacità dei docenti di attrarre risorse per progetti di ricerca.

    Università statali: 3. Milano Politecnico

    Università statali: 3. Milano Politecnico

    Il Politecnico di Milano si colloca in terza posizione nella lista delle migliori università italiane perchè le sono stati riconosciuti gli sforzi compiuti fino ad ora nel campo della didattica, della ricerca, dell’internazionalizzazione, e degli accordi con le aziende e le migliori università in Italia e all’estero.

    Università statali: 4. Bologna

    Università statali: 4. Bologna

    L’Alma Mater è fra le università migliori d’Italia grazie alla ricerca, all’idoneità alle borse di studio, alla graduatoria relativa all’attrattività extra-regionale, al numero medio di docenti per corso di laurea e al numero di stage offerti agli studenti. Un riconoscimento lusinghiero per Unibo, che gratifica l’impegno lodevole di tutta la comunità universitaria.

    Università statali: 5. Padova

    Università statali: 5. Padova

    L’Università degli studi di Padova si conferma uno dei migliori atenei italiani. L’Ateneo mostra, in un contesto nazionale di generale calo delle immatricolazioni, una sostanziale tenuta del numero degli studenti, e fra i suoi fiori all’occhiello vi è la proposta di dottorati di alto livello e la produzione scientifica competitiva.

    Università non statali: 1. Bocconi Milano

    Università non statali: 1. Milano Bocconi

    La Bocconi di Milano si classifica al primo posto nel ranking delle migliori università italiane non statali stilato da Il Sole 24 Ore. Significativi sono stati i progressi sui parametri relativi al successo del placement, al conseguimento degli obiettivi formativi e alle esperienze internazionali.

    Università non statali: 2. Luiss Roma

    Università non statali: 2. Roma Luiss

    La Luiss Guido Carli con sede a Roma è considerata tra le più prestigiose università private italiane per la qualità della didattica e dei servizi. Il progetto Luiss è promosso con Confindustria, che rappresenta la gran parte delle aziende presenti sul territorio italiano. Da qui il rapporto privilegiato con il sistema delle imprese e con il mondo del lavoro che trova riscontro anche nell’attualità dell’offerta formativa.

    Università non statali: 3. San Raffaele Milano

    Università non statali: 3. Milano San Raffaele

    L’Università Vita-Salute San Raffaele è al terzo posto fra le università più prestigiose in Italia. LAteneo, fondato da Don Luigi Maria Verzé, ha tre Facoltà: Medicina e Chirurgia, Filosofia e Psicologia e, dal 2010, offre la Laurea internazionale in Medicina e Chirurgia. L’International Medical Doctor Program è l’unico corso magistrale che abilita alla professione in Europa e Nord America.

    Università non statali: 4. Bolzano

    Università non statali: 4. Bolzano

    L’Università di Bolzano è ai primi posti della classifica delle migliori università redatta dal Il Sole 24 Ore degli atenei non statali. Quello dove la Lub ottiene il risultato più alto riguarda l’occupazione a un anno di distanza dalla laurea.

    Università non statali: 5. Campus Bio-Medico Roma

    Università non statali: 5. Campus Bio-medico Roma

    L’Università Campus Bio-Medico di Roma è al quinto posto delle migliori università non statali italiane. Nata nel 1993 con l’obiettivo di realizzare un progetto culturale capace di riproporre al centro delle scienze biomediche il valore della persona, propone un percorso di formazione culturale, professionale e umano fondato sull’unità dei saperi secondo l’idea di Università come comunità di studenti e docenti.

    1182

    ARTICOLI CORRELATI