Speciale Natale

Le strade panoramiche più belle d’Italia

Le strade panoramiche più belle d’Italia

Scopriamo insieme quali sono le strade panoramiche più belle d'Italia da percorrere con la propria automobile per godere dei bellissimi paesaggi che il nostro Paese ci offre

da in Per pochi intimi, Viaggi
Ultimo aggiornamento:

    Fra gli indubbi vantaggi che scaturiscono dal viaggiare a bordo della propria automobile, c’è la possibilità di percorrere le strade panoramiche più belle d’Italia per godere di viste mozzafiato difficilmente apprezzabili viaggiando in treno o in autostrada. Tra l’altro la varietà dei paesaggi italiani è talmente ricca da offrire scenari completamente differenti, montuosi, collinari o marittimi, semplicemente spostandosi di pochi chilometri.

    Una piccola ma esaustiva selezione delle migliori strade panoramiche d’Italia non può che cominciare dal nord e più precisamente dall’Ottovolante delle Dolomiti, un eccezionale itinerario montuoso tra la Val Gardena e Cortina d’Ampezzo che nel 2009 è stato insignito del titolo di patrimonio mondiale dell’Unesco. Non meno suggestiva è la Strada Costiera Triestina, 11 km stretti tra le rocce del Carso a monte e i panorami sul golfo di Trieste a valle, mentre dall’altra parte del Settentrione va assolutamente percorsa la Strada del Barolo tra i castelli delle Langhe e del Roero, luoghi di ineguagliabile bellezza che la natura ha eletto custodi di alcuni tra i vitigni più prestigiosi al mondo. Prima di spostarsi in direzione centro-sud merita un cenno anche la strada statale Regina che si snoda interamente nella provincia di Como, costeggiando la riva occidentale del lago, con un percorso che passa per bellissime località costiere come Cernobbio, Moltrasio e Laglio.

    La Toscana è talmente ricca di strade panoramiche che meriterebbe un capitolo a parte.

    Tra le tante va però data precedenza alla Via Lauretana Antica posta a sud-est di Siena, un susseguirsi ordinato di casolari isolati, calanchi, filari di cipressi e suggestivi borghi medievali. Molto bello, ma da tutt’altra parte, anche l’itinerario che collega Rimini, Sansepolcro e Urbino lambendo San Marino, tra saliscendi, bastioni a picco su vallate e curve morbide che si alternano a improvvise pendenze.

    Esattamente come l’Ottovolante delle Dolomiti, anche la Costiera Amalfitana è considerata patrimonio dell’umanità dall’Unesco e percorrendola è facile capirne il motivo: il tratto di costa campana che si affaccia sul golfo di Salerno, delimitato a ovest da Positano e a est da Vietri sul Mare, è infatti una strada famosa in tutto il mondo per le sue bellezze naturalistiche e gli spettacolari paesaggi sul mare. Splendida anche la vicina Strada Sorrentina e in particolar modo il tratto da Pozzano a Sorrento, con stupende vedute che si possono ammirare anche dalle frequenti piazzole di sosta.

    Infine tra le strade panoramiche più belle d’Italia va inserita di diritto la Taormina-Etna: pochi ma esaltanti km che consentono di passare da un paesaggio marittimo a uno di montagna, in mezzo ai residui rocciosi di vecchie colate laviche.

    472

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Per pochi intimiViaggi

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI