Speciale Natale

Lo splendore delle pietre preziose nella borsetta ispirata a Erté da 780mila dollari

Lo splendore delle pietre preziose nella borsetta ispirata a Erté da 780mila dollari
da in Accessori, Accessori donna, Arte, Borse di Lusso, Oro, Pietre Preziose
Ultimo aggiornamento:

    borsa the claps

    L’art decò torna a vivere in un pezzo di rara bellezza con una retrospettiva dedicata alla vita e l’opera di Romain de Tirtoff, in arte Erté, uno degli artisti più importanti del movimento, a cui si ispira la borsa realizzata dal gioielliere Stefano Canturi, tempestata di pietre preziose con un valore di 780mila dollari. Presso la Martin Lawrence Gallery sarà così possibile ammirare alcune delle opere di uno dei padri del movimento decò, oltre ad alcune serigrafie e sculture in bronzo. Per l’occasione si potrà acquistare anche l’ultima pubblicazione dedicata a Erté, ma soprattutto la splendida pochette ‘The Claps”, disponibile per la vendita.

    La borsetta è un omaggio al mondo opulento e sfarzoso di Erté, realizzato da uno dei più noti gioiellieri preferiti dalle star. The Claps è un piccolo capolavoro di arte orafa e riunisce pietre preziose di vario genere, dai diamanti ai rubini, passando dagli zaffiri fino alle perle.

    La chiusura è un vero gioiello: 540 grammi di oro a 18 carati tempestato di pietre preziose. Su tutta la borsetta però è un tripudio di gemme per un totale di 3.978 diamanti, 63 zaffiri e 43 rubini.

    Capirete bene perché il costo è di 780mila dollari: non solo la firma di Stefano Canturi, non solo l’ispirazione a uno dei maestri dell’art decò, ma una vera miniera di pietre preziose da tenere nel pugno di una mano. Fortunata (e ricca) la mano che la potrà acquistare.

    281

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AccessoriAccessori donnaArteBorse di LussoOroPietre Preziose

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI