Londra, le aste vanno ai saldi

da , il

    Ifigenia

    Sembra che l’intero mondo delle aste sia stato colpito dalla crisi economica, molti dei pezzi messi in asta rimangono ormai privi di acquirenti o completamente svalutati.

    Questa settimana, infatti, a Londra in occasione delle aste d’arte russa, molti dei lotti sono rimasti sono stati venduti ad un valore molto inferiore rispetto le stime. Mentre lo scorso anno è stato venduto un pezzo ad un collezionista russo per 8,9 milioni di sterline, quest’anno, tirando un po’ le somme, non c’è stata alcuna vendita che si avvicini minimamente a questa cifra.

    Il mercato dei beni artistici comincia a risentire considerevolmente di questo periodo di crisi, ma nonostante tutto molti continuano a vendere le proprie opere ad un prezzo svalutato. Per esempio il pezzo che vi mostro è un Faberge d’oro raffigurante il sacrificio di Ifigenia con la scocca decorata con diamanti, era stato stimato per 80.000 sterline ma è stato venduto soltanto per 373.250 sterline.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati