Louis Vuitton firma il miele ecologico “Belle Jardinière” più chic

da , il

    miele lv

    Non solo moda e accessori per Louis Vuitton che ora firma anche il miele più chic, “Belle Jardinière”. La maison ha infatti messo la sua firma sul primo miele prodotto sui tetti di una delle boutique di Parigi, grazie alla collaborazione con Nicolas Geant, esperto apicoltore. Geant si occupa delle arnie sui tetti del Grand Palais, del Giardino del Lussemburgo e il tetto dell’Opéra Garnier nella capitale francese, per dimostrare l’importanza delle api anche nelle grandi città. Louis Vuitton non è rimasta insensibile alla battaglia ecologista di Geant e ora può festeggiare la sua prima produzione di miele.

    L’apicoltura da città è una pratica che ha preso piede nelle più grandi metropoli del mondo.

    Le api sono tra i primi segnalatori di problemi ecologici e negli ultimi anni sono praticamente scomparse dalle metropoli a causa del largo impiego di pesticidi sulle piante.

    Nicolas Geant ha voluto introdurre la produzione di miele artigianale a Parigi e ha avuto il via libera anche da Louis Vuitton.

    Dalle arnie della maison sono stati prodotti 75 chili di miele, per un totale di 500 barattoli.

    Il nome scelto “Belle Jardinière” risale a quello di un negozio storico della zona di Quai aux fleurs. Il miele griffato non è però in vendita, ma è riservato solo ai collaboratori e agli ospiti della maison.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati