Louis Vuitton firma la teca della Coppa del Mondo

Louis Vuitton ha realizzato la teca che racchiude la Coppa del Mondo per i prossimi Mondiali in Sud Africa

da , il

    vuitton coppa

    Vi abbiamo parlato della febbre da Mondiali di Calcio che ha colpito molte maison di lusso. Occhiali, borse, accessori e chi più ne ha ne metta, griffati in edizioni speciali per i mondiali. Ma solo Louis Vuitton ha pensato a lei, la più ambita, la vera protagonista del massimo campionato, la Coppa del Mondo. Poteva viaggiare in una anonima scatola? Certo che no, per questo LV ha pensato a tutto. Un piccolo baule rettangolare col classico monogramma della casa trasporterà verso il Sud Africa l’ambita statuetta.

    La teca Louis Vuitton può essere aperta da entrambi i lati e presenta una maniglia rinforzata per trasportare senza incerti il prezioso carico da 6,2 kg di oro.

    Madrina d’eccezione per la presentazione a Parigi, l’ex top model Naomi Campbell di ritorno dalla Costa Azzurra e da Mosca dove insieme al fidanzato Vladimir ha festeggiato in modo sontuoso i suoi primi 40 anni.

    A disegnarla è stato Patrick-Louis Vuitton, direttore degli ordini speciali del gruppo, che per un giorno intero ha avuto l’onore di avere la Coppa del Mondo sulla scrivania del suo ufficio. ”Ho usato i guanti per toccarla – ha assicurato – come prevede il protocollo”.

    A mano è stato fatto da tre artigiani anche il cofanetto. Realizzato negli atelier storici del creatore francese, che dal 1859 si trovano a Asnieres, alle porte di Parigi.

    Soddisfazione arriva anche da parte dell’organizzazione del Mondiale. Il direttore marketing della Fifa Thierry Weil ha commentato: “’La valigetta e’ un elemento importante per l’immagine del nostro bene piu’ prezioso. E’ un omaggio dovuto a questo trofeo”.

    foto tratta da www.ansa.it

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati