Lusso in borsa: alti e bassi per i beni di lusso quotati

Le quotazioni del lusso in borsa in questa ultima settimana di giugno

da , il

    Un’altra settimana da dimenticare per Piazza Affari. La borsa italiana ha nuovamente chiuso in rosso, perdendo molti punti. L’andamento dei prezzi del petrolio non facilita certamente delle buone negoziazioni. E i beni di lusso ne risentono in gran parte.

    Il lusso in borsa, infatti, registra dati positivi e dati negativi. Il marchio italiano Tod’s, ad esempio, ha chiuso con un incremento del 3,52 per cento. Luxottica, invece, ha perso l’1,77 per cento, nonostante le conferme sull previsioni di questo 2008.

    Bulgari ha perso lo 0.93 per cento, Mariella Burani, invece, guadagna lo 0.06 per cento. Tiffany guadagna lo 0.21%, Hermes perde il 2,45, Christian Dior perde l’1.17 per cento e Richemont lo 0.62 per cento.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati