Lusso in borsa: il settore luxury riprende a respirare

Le quotazioni dei beni di lusso della settimana appena trascorsa!

da , il

    luxury goods

    Mentre le borse internazionali sono interessati da flussi incostanti, causati dall’alto aumento del prezzo del petrolio e dalla caduta libera del dollaro nei confronti dell’euro che diventa ogni giorno sempre più forte, ecco che il settore del lusso comincia a rialzare la testa dopo alcune settimane all’insegna di perdite davvero consistenti.

    La settimana che ci siamo appena lasciati alle spalle, con il lungo ponte del 25 aprile, ha visto sorridere Piazza Affari. E con lei anche alcuni grandi nomi del paniere dei beni di lusso quotati in borsa. Luxottica, ad esempio, leader mondiale nella distribuzione di occhiali da sole di lusso, nonostante alcune complicazioni che avrebbero potuto minare il buon risultato settimanale, ha chiuso con un notevole +7,68%. Bene anche per Bulgari, che chiude con +2,61%.

    Bene anche per altri titoli del settore luxury: Geox chiude con +2,69%, Tod’S con +2,58% e Safilo G. con +1,94%.

    Passando alla borsa svizzera, Swatch guadagna 5 punti percentuali, mentre Richemont 1,89.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati